Questo sito dispone di una versione ottimizzata per dispositivi mobili, clicca qui per utilizzarla.
lunedi` 24 giugno 2024
Commenti & TG news watch
Deborah Fait
IC/Mappamondo
Gabriel Barouch
Israele/USA
Antonio Donno
Europa/Medio Oriente
Michelle Mazel
Antisemitismo & Medio Oriente
Ben Cohen
Israele, Storia e diritto
David Elber
Ragioni e Sentimenti
Daniele Scalise
Il contadino di Galilea
Andrea Zanardo
Israele/Analisi
Angelo Pezzana
Libri & Recensioni
Giorgia Greco
Le altre 18/06/2024

09/06/2024 - Clicca qui
23.06.2024
La vergogna di Guterres che chiude gli occhi di fronte a Hezbollah
Editoriale di Claudio Cerasa

 ClaudioCerasa
Claudio Cerasa

Antonio Guterres in Libano

Il segretario generale delle Nazioni Unite, António Guterres, ieri ha dichiarato di essere “profondamente preoccupato” per l’escalation della tensione fra Israele e Hezbollah e ha scelto di utilizzare queste parole per provare a descrivere ciò che l’istituzione che rappresenta, le Nazioni Unite, pensa della situazione che esiste a nord di Israele. La posizione del numero uno delle Nazioni Unite – Nazioni Unite che negli ultimi nove mesi hanno fatto di tutto per legittimare chiunque abbia provato a delegittimare lo stato di Israele è un manifesto cristallino dell’inutilità, della pericolosità, della tossicità del posizionamento scelto dall’istituzione guidata da Guterres all’interno del cosiddetto scacchiere mediorientale.



Non dimenticheremo mail gli orrori del 7 ottobre (a cura di Giorgio Pavoncello) 15/01/2024

ARCHIVIO
<<   Aprile 2024   >>
L M M G V S D
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
Clicca su un giorno in grassetto per visualizzare la relativa newsletter.
Usa le freccette << e >> per cambiare mese.

 

Informazione Corretta - 22 giugno 2024

Informazione Corretta - 22 giugno 2024

CERCHI UN ARTICOLO? SCRIVI QUI LA PAROLA CHIAVE