Questo sito dispone di una versione ottimizzata per dispositivi mobili, clicca qui per utilizzarla.
lunedi` 22 luglio 2024
Commenti & TG news watch
Deborah Fait
IC/Mappamondo
Gabriel Barouch
Israele/USA
Antonio Donno
Europa/Medio Oriente
Michelle Mazel
Antisemitismo & Medio Oriente
Ben Cohen
Israele, Storia e diritto
David Elber
Ragioni e Sentimenti
Daniele Scalise
Qui Inghilterra
Andrea Zanardo
Israele/Analisi
Angelo Pezzana
Libri & Recensioni
Giorgia Greco
La mossa giusta 15/07/2024

16/07/2024 - Clicca qui
22.07.2024
Bibi va negli Usa, in mente l’Iran, il vero nemico
Commento di Fiamma Nirenstein

 
Fiamma Nirenstein

Antony Blinken con Netanyahu

Netanyahu vola stamattina verso Washington: se fossimo nella sua mente avremmo davanti tutte e cinque i fronti di guerra che potrebbero costringerlo a tornare di corsa a casa prima di incontrare Biden, prima di parlare al Congresso, prima di vedere, forse, anche Trump. Tutti e cinque portano, alla fine, un solo nome: Iran. Iran si chiamano i Houti che da decenni ormai, a 1800 chilometri di distanza da Israele, per ordine degli Ayatollah scrivono sulla loro bandiera, e non è un modo di dire, “morte all’America e morte agli Ebrei”; gli Houti dal 7 di ottobre hanno bombardato un Paese con cui non hanno niente a che fare con 200 fra missili e droni; dopo aver colpito e ucciso a Tel Aviv, venerdì adesso ardono nella indispensabile rappresaglia. Si chiamano Iran, in realtà, gli Hezbollah che uccidono e distruggono ogni giorno dal confine del Libano e che hanno costretto allo sgombero le città e i kibbutz israeliani; Iran si chiama Hamas, rimpinzato di armi e soldi da Teheran e dal Qatar, che ha portato a compimento la più grande e sanguinosa violenza individuale su donne bambini e vecchi ebrei dalla Shoah, e il cui capo Mohammed Deif finalmente ieri è stato dichiarato morto; Iran sono le milizie che agiscono e colpiscono dalla Siria e dall’Iraq;  Iran, ultimo ma non meno importante fronte, sono i fiumi di denaro che raggiungono i movimenti di studenti e attivisti woke antisemiti che inondano le piazze europee e americane.



Non dimenticheremo mail gli orrori del 7 ottobre (a cura di Giorgio Pavoncello) 15/01/2024

ARCHIVIO
<<   Luglio 2024   >>
L M M G V S D
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
Clicca su un giorno in grassetto per visualizzare la relativa newsletter.
Usa le freccette << e >> per cambiare mese.

 

Il Foglio - 20 luglio 2024

La Repubblica - 20 luglio 2024

CERCHI UN ARTICOLO? SCRIVI QUI LA PAROLA CHIAVE