sabato 25 giugno 2022
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
--int(0)
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Studioso islamico Usa: parole di odio contro Israele (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui






Agi Rassegna Stampa
30.11.2021 L'appello a Di Maio: l'Italia non voti pi¨ contro Israele all'Onu
Da tutti i partiti ? manca qualcuno

Testata:Agi
Autore: Agi
Titolo: «Onu: appello parlamentari a Di Maio per difesa Israele»
Riprendiamo da AGI la breve "Onu: appello parlamentari a Di Maio per difesa Israele".

A destra: Luigi Di Maio

Manca un partito all'elenco di quelli che hanno aderito all'appello: Articolo Uno di Roberto Speranza e Massimo D'Alema, un partito di estrema sinistra che non ha mai nascosto il pregiudizio contro Israele. Il Pd Ŕ invece presente, con la classica politica che prevede un colpo al cerchio e uno alla botte: da una parte l'adesione all'appello, dall'altra le posizioni contro Israele della viceministra agli Esteri Marina Sereni, documentate da IC https://www.informazionecorretta.com/main.php?mediaId=115&sez=120&id=83521

Ecco la breve:

(AGI) - Roma, 29 nov. - "Dal 2015 sono state 112 le risoluzioni contro lo Stato d'Israele votate dall'Organizzazione delle Nazioni Unite. Nella prossima Assemblea Generale, prevista per i primi di dicembre, sono previste ulteriori risoluzioni contro Israele. Nessun altro Paese e' stato colpito da piu' di 13 risoluzioni e numerosi paesi che notoriamente violano gravemente i diritti umani non hanno ricevuto alcuna condanna". Per questo parlamentari di tutti gli schieramenti politici si appellano con una lettera al ministro degli Esteri Luigi Di Maio affinche', nel determinare la posizione del nostro paese in merito a quelle votazioni, "voglia tener conto della necessita' di non ampliare questa grave anomalia che, oltre a danneggiare Israele, rischia di minare l'autorevolezza della stessa Organizzazione delle Nazioni Unite, che va invece difesa perche' possa svolgere adeguatamente il suo alto ruolo a beneficio della comunita' internazionale". Hanno firmato l'appello Bruno Astorre (Pd), Alex Bazzaro (Lega), Massimo Vittorio Berutti (Coraggio Italia), Rossana Boldi (Lega), Emilio Carelli, (Coraggio Italia), Marco Di Maio (Iv), Raffaele Fantetti (Maie), Emanuele Fiano (Pd), Silvia Fregolent (Iv), Marta Grande (M5s), Maurizio Lupi (Noi con l'Italia), Lucio Malan (FdI), Fucsia Nissoli Fitzgerald (FI), Andrea Orsini (FI), Alberto Pagani (Pd), Emanuele Prisco (FdI), Maria Rizzotti (FI), Luca Squeri (FI), Maria Tripodi (FI).




Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT