domenica 05 dicembre 2021
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
--int(0)
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

'Jewish Lives Matter': il libro di Fiamma Nirenstein presentato al Congresso dell'Unione di Associazioni Italia Israele (video di Radio Radicale adattato da Giorgio Pavoncello)


Clicca qui






Libero Rassegna Stampa
27.10.2021 Francia: pericolo Zemmour
Commento di Mauro Zanon

Testata: Libero
Data: 27 ottobre 2021
Pagina: 15
Autore: Mauro Zanon
Titolo: «Zemmour si fa un partito suo»
Riprendiamo da LIBERO di oggi, 27/10/2021 a pag.15, con il titolo "Zemmour si fa un partito suo", il commento di Mauro Zanon.

Risultati immagini per mauro zanon
Mauro Zanon

French Anti-Islam Politician Eric Zemmour Rises in Election Polls
Eric Zemmour

Il nome era già circolato a luglio in seguito a un articolo di Valeurs Actuelles, il settimanale della destra identitaria francese. Ieri, l'emittente radiofonica Europe 1 ha confermato le indiscrezioni: si chiamerà "Vox Populi", salvo ripensamenti dell'ultimo minuto, il partito politico di Eric Zemmour, il giornalista e intellettuale sovranista pronto a sparigliare le carte in vista delle presidenziali del prossimo anno candidandosi all'Eliseo. Il partito, stando a quanto riportato da Europe 1, dovrebbe essere presentato a fine novembre, quando lo scrittore convocherà a Parigi i responsabili dipartimentali e regionali dell'associazione Les Amis d'Éric Zemmour (guidata da Antoine Diers, si occupa dei finanziamenti e della logistica della campagna elettorale). Sempre secondo Europe 1, Zemmour ufficializzerà la candidatura all'Eliseo attorno all'11 novembre. II quotidiano L'Opinion, lo scorso 10 ottobre, aveva inoltre rivelato che, a prescindere dal risultato che Zemmour otterrà alle presidenziali, "Vox Populi" presenterà i suoi candidati alle elezioni legislative immediatamente successive allo scrutinio nazionale. L'obiettivo di Zemmour è l'"unione delle destre", ossia radunare sotto lo stesso tetto i gollisti e i delusi del lepenismo e creare le condizioni per un'alleanza tra la borghesia patriottica e le classi popolari. Gli ultimi sondaggi in vista delle presidenziali lo attestano tra il 16 e il 18 per cento, numeri che insidiano il secondo posto di Marine Le Pen, in progressivo calo. Ieri, a un mese dalla visita di Zemmour, anche la leader del Rassemblement national è andata in pellegrinaggio a Budapest dal premier ungherese Viktor Orbán: in cerca di riscatto e di una nuova luce.

Per inviare a Libero la propria opinione, telefonare: 02/99966200, oppure cliccare sulla e-mail sottostante

lettere@liberoquotidiano.it

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT