domenica 16 gennaio 2022
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
--int(0)
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

La guerra dei sei giorni: Israele si difende e vince (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui






Il Messaggero Rassegna Stampa
04.12.2021 Il Mossad: 'L'Iran non avrà l'atomica'
Le parole di David Barnea

Testata: Il Messaggero
Data: 04 dicembre 2021
Pagina: 13
Autore: la redazione del Messaggero
Titolo: «Il Mossad: 'Teheran non avrà mai l'atomica'»
Riprendiamo dal MESSAGGERO di oggi, 04/12/2021, a pag.13, la breve "Il Mossad: 'Teheran non avrà mai l'atomica' ".

The Iran and the Atomic Agreement Stock Illustration - Illustration of  hazard, iran: 116144460

Il Mossad contrasterà ogni tentativo dell'Iran di avere armi nucleari. L'avvertimento arriva dal capo degli 007 israeliani, David Barnea, mentre a Vienna le potenze mondiali stanno discutendo il riavvio dell'accordo del 2015 con Teheran. «L'Iran - ha detto Barnea - non avrà armi nucleari: né nei prossimi anni né mai. Questo è il mio impegno personale, questo è l'impegno del Mossad». Barnea ha fatto la sua dichiarazione durante una cerimonia di omaggio a 12 agenti dell'intelligence. «I nostri occhi - ha proseguito - sono aperti, siamo in allerta e insieme ai nostri collegi della difesa faremo ciò che serve per mantenere la minaccia lontano dallo Stato di Israele e sventarla in ogni modo».

The Iran Deal Is Strategically and Morally Absurd - The Atlantic

IL BLITZ Intanto, emergono alcuni dettagli sull'esplosione dello scorso aprile nell'impianto nucleare iraniano di Natanz, orchestrata proprio dal Mossad. I servizi segreti dello Stato ebraico avrebbero infatti arruolato nove scienziati iraniani, che collaborarono all'operazione che portò alla distruzione del 90 per cento delle centrifughe per l'arricchimento dell'uranio. E quanto rivela il Jewish Chronicle, che cita fonti anonime a conoscenza della vicenda.

Per inviare al Messaggero la propria opinione, telefonare: 06/4721, oppure cliccare sulla e-mail sottostante

redazioneweb@ilmessaggero.it

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT