mercoledi` 17 aprile 2024
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE

vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Non dimenticheremo mail gli orrori del 7 ottobre (a cura di Giorgio Pavoncello) 15/01/2024


Clicca qui






 
Deborah Fait
Commenti & TG news watch
<< torna all'indice della rubrica
Dove è finita la Croce Rossa Internazionale? 20/10/2023
Dove è finita la Croce Rossa Internazionale?
Diario di guerra di Deborah Fait

C’era da aspettarselo, ciò nonostante il quadro che si è presentato davanti ai nostri occhi inorriditi, non è meno desolante e disgustoso. Hamas, un minuto dopo la caduta del razzo nel parcheggio dell’ospedale a Gaza, aveva già diffuso al mondo intero la notizia che fosse stato Israele a commettere l’attentato. Israele ha risposto, attraverso il portavoce dell’esercito, che in quel momento non c’era nessun attacco della contraerea sui cieli di Gaza. Nello stesso momento in cui i media mondiali hanno ricevuto la notizia dai terroristi, e ribadisco: dai terroristi,  l’hanno battuta e diffusa praticamente in tempo reale.

Comitato internazionale della Croce Rossa - Wikipedia

È desolante riconoscere che tra una democrazia che negava la propria responsabilità nel lancio del razzo e un gruppo di tagliagole, il mondo intero ha creduto immediatamente ai secondi. Tv e giornali, in Italia titolavano la sera stessa “ISRAELE rade al suolo ospedale, centinaia di morti.” In quel preciso momento io li ho ritenuti portavoce e complici di Hamas, i nazi-islamici terroristi, fratelli dell’Isis. Ancora oggi, dopo due giorni, nei programmi televisivi i verbi  usati sono sempre al condizionale. Il mio stomaco è messo sempre più a dura prova. Ieri il direttore di Libero, Pietro Senaldi, ha espresso il mio stesso pensiero. “Questa presa di posizione -ha detto- a favore del terrorismo di Hamas, degli organi di informazione è una chiara espressione di antisemitismo”. Naturalmente le sue parole hanno suscitato le proteste dei sepolti imbiancati presenti in studio.

Questa mattina nella trasmissione di Rai 3, Restart, Corradino Mineo, cui mi sento di dare la medaglia di fango odierna, ha nominato Israele seguito dal verbo -deve-. “Israele non ha fatto, Israele deve fare, Israele deve dire, Israele deve dare…”. Emanuela Carcano ha concluso involontariamente quel discorso indecente, intervenendo a Mattino 5 (Canale 5),  “È necessario un atto eroico da parte di Israele”. Cosa avrà inteso dire con queste parole? Preferisco non saperlo e dire alla signora Carcano che Israele di atti eroici ne ha fatti a centinaia dal 1948 e poi dal 1967, e poi dal 1973 e poi dopo tutte le intifade assassine contro i civili israeliani.
Comunque tristemente bisogna ammettere che il cinismo di Hamas ha avuto, con la complicità dei media, un successo   enorme. Ha sollevato le piazze arabe e ha rinfocolato ( come se ce ne fosse stato bisogno) l’odio contro Israele in occidente. Come dico sempre sono geni del Male.

Biden ha promesso ai palestinesi 100 milioni di dollari suscitando giustamente le proteste delle famiglie degli ostaggi che si sentono brutalmente traditi. In tutto questo, mi chiedo, dove è sparita la Croce Rossa Internazionale? Loro hanno il dovere di cercare gli ostaggi, senza contare che tra essi vi sono bambini di pochi mesi, di pochi anni e persone molto anziane, ma finora sono uccel di bosco. Non ho sentito una parola, non un appello ai terroristi da parte della CRI, l’ennesima vergogna e l’ennesimo smacco, come dire a Israele -Ce ne freghiamo dei tuoi ostaggi, arrangiati-. Israele si arrangia da 80 anni, si arrangia affrontando da solo le guerre, il terrorismo, l’odio, l’incomprensione ostile del mondo e, per ultimo, un serio attacco alla propria esistenza. Nonostante tutto questo, in Israele, non vi sono state mai manifestazioni di ostilità contro i nostri tanti odiatori. Il popolo di Israele è così forte e meraviglioso che nemmeno in questi giorni di estremo dolore, alla vista insopportabile delle torture sui nostri bambini, abbiamo manifestato contro i tagliagole palestinesi, e ribadisco, palestinesi, di Hamas e contro il resto del mondo che, vilmente, sta dalla loro parte.

Immagine correlata

Deborah Fait


Condividi sui social network:



Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui

www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT