sabato 18 settembre 2021
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
--int(0)
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Ecco che cos'č Hamas (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui






 
Deborah Fait
Commenti & TG news watch
<< torna all'indice della rubrica
Shaną tovą! Buon anno a tutti i lettori di IC 04/09/2021
Shaną tovą! Buon anno a tutti i lettori di IC
Commento di Deborah Fait

Cari Amici di Informazionecorretta,
approfitto dell'avvicinarsi delle festivitą ebraiche, Rosh haShaną, per mandare a tutti un saluto dalle mie prime vacanze dopo due anni di forzata segregazione da Corona-virus. Mi trovo in Italia da dove seguo le vicende afgane con il cuore pesante come, credo, chiunque.

Sono preoccupata nel pensare a quanti kamikaze hanno gią reclutato per andare ad ammazzare gente innocente in giro per il mondo e anche nel vedere la felicitą di altri gruppi come Hamas per la vittoria di un piccolo esercito di fanatici guerriglieri sul gigante USA. Non si pongono il problema che i talebani hanno preso il potere perchč l'America se ne č andata, loro sono convinti di aver vinto l'occidente intero e sicuramente sperano di poter fare altrettanto con Israele. Non si rendono conto, o rifiutano di ammetterlo, che Israele č a casa sua e che non se ne andrą mai. Mi auguro per i civili afghani che la situazione si calmi e si normalizzi e possano vivere il tipo di vita che preferiscono senza che nessuno pensi pił di portare una democrazia di stile occidentale in un paese che nulla ha a che vedere con l'occidente. Spero che questa mania di portare la nostra democrazia in paesi che non la vogliono e non la capiscono stia finendo. Avranno capito che porta solo morte e distruzione? Se le ricordano le primavere arabe? Morte e distruzione. Iraq? morte e distruzione. Afghanistan? morte e distruzione. Credo che ogni popolo abbia il diritto di vivere come preferisce, a seconda delle proprie tradizioni e inclinazioni.

Forse vado controcorrente ma non credo sia giusto mandare ventenni di New York o del Texas a morire per popoli di cui non hanno forse nemmeno sentito parlare. Sono morti 32.000 giovani americani per liberarci dal nazi fascismo eppure pochi gliene sono grati. Forse č ora, come diceva Trump, di pensare all'America! Cari Amici, auguro a tutti, ebrei e non ebrei, un felice anno nuovo, Shaną Tovą, e arrivederci a presto.

Immagine correlata

Deborah Fait
"Gerusalemme, capitale unica e indivisibile dello Stato di Israele"


Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT