sabato 18 settembre 2021
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
--int(0)
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Ecco che cos'è Hamas (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui






 
Giovanni Quer
Medio Oriente diritto e società
<< torna all'indice della rubrica
I drusi di Chouya (Libano) si ribellano a Hezbollah 07/08/2021
I drusi di Chouya (Libano) si ribellano a Hezbollah
Analisi di Giovanni Quer

Lebanese Druze confront Hezbollah rocket-launch convoy after it fires at  Israel | The Times of Israel
Chouya, Libano


Anche stamattina è stato lanciato un missile verso Israele dal sud del Libano. Dopo qualche ora è stato pubblicato un video su Twitter in cui si vede un camion con dei missili. La voce che accompagna le immagini dice: “siamo a Chouya vicino a Hasabiya. Fai vedere al mondo come Hezbollah spara da vicino a un centro abitato perché ci sparino addosso”. La telecamera riprende il camion con i missili e gli abitanti del villaggio, in parte vestiti con gli abiti tradizionali drusi. Il video è stato ripreso dalle reti sociali libanesi e anche da quelle israeliane. È inconsueto, perché il contenuto è chiaramente contro Hezbollah. La popolazione locale di un villaggio del sud del Libano ha il coraggio di denunciare le azioni dell’organizzazione appoggiata dall’Iran che agisce tra i centri abitati per attaccare Israele, mettendo a rischio la popolazione civile esponendola alle contromisure militari israeliane - la stessa tecnica della guerra del 2006, di Hamas e Jihad Islamico a Gaza. In Israele si dibatte su chi sia a lanciare i missili.

L'arsenale di Hezbollah frena la rappresaglia di Netanyahu
Missili di Hezbollah

Se una parte crede che siano fazioni palestinesi che agiscono in autonomia, altri sono convinti che Hezbollah sia sempre in controllo del territorio e dia il benestare. Il video sarebbe un’ulteriore prova di chi sostiene che nulla si muove nel sud del Libano senza che Hezbollah lo sappia e che sia una sua strategia usare fazioni palestinesi per confondere l’avversario. Il video è anche un’ulteriore prova della rabbia della popolazione contro l’organizzazione islamica che da anni tiene in scacco la politica del Paese. Gli spettri della guerra civile si fanno sempre più reali, e la chiamata alle armi delle varie sette e fazioni si fa più pericolosa. L’UNIFIL è impotente e nessuno presta attenzione agli avvertimenti. Senza un intervento esterno per placare le tensioni nella regione, Hezbollah riuscirà a trascinare di nuovo Israele e Libano in una guerra che nessuno vuole, se non l’Iran.


Giovanni Quer (1983), ricercatore presso il Centro Kantor per lo studio dell'Ebraismo Europeo Contemporaneo e dell'antisemitismo, Università di Tel Aviv.

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT