mercoledi` 24 aprile 2024
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE

vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Non dimenticheremo mail gli orrori del 7 ottobre (a cura di Giorgio Pavoncello) 15/01/2024


Clicca qui






Il Giornale Rassegna Stampa
09.08.2021 Milano: vandalismo al Memoriale della Shoah
Un segno di incuria e barbarie

Testata: Il Giornale
Data: 09 agosto 2021
Pagina: 3
Autore: la redazione del Giornale
Titolo: «Vomito, urina e anche vetri rotti sul Memoriale della Shoah»
Riprendiamo dal GIORNALE - Milano di oggi, 09/08/2021, a pag.3, la breve "Vomito, urina e anche vetri rotti sul Memoriale della Shoah".

Il Memoriale di Milano | Memoriale della Shoah di Milano
Il Memoriale della Shoah a Milano

Uno «sfogo» in piena regola, che chiama in causa soprattutto i maleducati che creano situazioni di degrado, ma forse anche le istituzioni che dovrebbero controllare e prevenire questo imbarbarimento urbano. La protesta arriva dal Memoriale della Shoah di Milano, un'istituzione amata e rispettata a Milano, un luogo della memoria e della cultura che certo merita un rispetto e un'attenzione particolari, anche simbolicamente. Ma questa attenzione evidentemente non c'è. «Piccolo sfogo, abbiate pazienza - si legge nella pagina social del Memoriale, con una foto a corredo - Questa era la situazione questa mattina al Memoriale della Shoah Milano. Da mesi ormai ogni pomeriggio e notte la piazza si riempie di persone che lasciano come ricordo urina, feci, vomito, bottiglie rotte, segni di spaccio». «Come potete immaginare - dicono dal Memoriale - la situazione non è piacevole né per noi, né per chi (polizia e Amsa) deve liberare lo spazio ogni mattina. Oggi però - aggiunge la Fondazione - oltre al "normale" disagio abbiamo trovato i vetri esterni del Memoriale della Shoah rotti. Un atto di incuria, ignoranza, fatto senza sapere cosa rappresenta questo spazio». «Ora - concludono dal Memoriale - questo è un luogo di Milano e dei milanesi, è un luogo di Memoria che ormai in centinaia di migliaia hanno visitato e amato. Non lasciamolo solo. Parliamo molto di storia, memoria, e del loro uso: siccome sono importanti, iniziamo a trattare bene i nostri luoghi. Sarebbe già un passo avanti».

Per inviare al Giornale la propria opinione, telefonare: 02/85661, oppure cliccare sulla e-mail sottostante

segreteria@ilgiornale.it

Condividi sui social network:



Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui

www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT