lunedi` 27 giugno 2022
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
--int(0)
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Studioso islamico Usa: parole di odio contro Israele (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui






La Stampa Rassegna Stampa
27.09.2021 Israele/Hamas: sventati attentati nei Territori contesi
Il plauso del premier Bennett

Testata: La Stampa
Data: 27 settembre 2021
Pagina: 23
Autore: la redazione della Stampa
Titolo: «Caccia ad Hamas, blitz in Cisgiordania. Bennet: preparavano attacchi terroristici»
Riprendiamo dalla STAMPA di oggi, 27/09/2021 a pag.23 la breve "Caccia ad Hamas, blitz in Cisgiordania. Bennet: preparavano attacchi terroristici".

Israele, Naftali Bennett preoccupato dalla variante Delta:
Naftali Bennett

Almeno cinque palestinesi sono rimasti uccisi ieri mattina in una serie di scontri a fuoco con le forze di sicurezza israeliane nel corso di arresti di elementi di una cellula di Hamas in varie parti della Cisgiordania. Nell'operazione anche due soldati israeliani sono rimasti feriti in modo grave. Gli scontri a fuoco sono avvenuti a Burgin, Jenin, Qabatiya, Kafr Dan e a Kafr Bidu, vicino Ramallah, mentre le forze di sicurezza erano a caccia di elementi della cellula.

Hamas e Jihad Islamica hanno usato la pandemia per rafforzarsi

L'ondata di arresti - che ha portato agli scontri a fuoco - avevano come obiettivo una cellula di Hamas sulle cui tracce erano da giorni le forze di sicurezza israeliane, secondo le quali stava preparando attentati terroristici. E ora non si può escludere che dalla Striscia non parta un nuovo lancio di razzi in rappresaglia. Il primo ministro israeliano Naftali Bennett ha ribadito che le forze di sicurezza israeliane in Cisgiordania si sono mosse contro gli agenti di Hamas «che stavano per eseguire attacchi terroristici, e che i soldati sul campo «hanno agito come ci si aspettava che agissero» e che il suo governo ha dato loro pieno sostegno.

Per inviare la propria opinione alla Stampa, telefonare 011/ 65681, oppure cliccare sulla e-mail sottostante


lettere@lastampa.it

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT