martedi` 03 agosto 2021
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
--int(0)
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

L'Onu criminalizza ancora Israele (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui






Il Venerdì di Repubblica Rassegna Stampa
18.12.2020 Quale padre, tale figlio
Davide Lerner disinforma ancora contro Israele

Testata: Il Venerdì di Repubblica
Data: 18 dicembre 2020
Pagina: 26
Autore: Davide Lerner
Titolo: «Storia degli arabi cristiani di Palestina»

Riprendiamo dal VENERDI' di REPUBBLICA di oggi, 18/12/2020, a pag.26 con il titolo "Storia degli arabi cristiani di Palestina", la recensione di Davide Lerner.

Invece di ricordare la quasi sparizione della popolazione cristiana nei territori controllati dall'autorità palestinese (Anp) e a maggior ragione da Hamas, Davide Lerner allude alla presunta volontà israeliana - e di Ben Gurion in particolare - di "cacciare" la popolazione araba nel 1948. Unico motivo che avrebbe fermato Ben Gurion a Nazareth, secondo la ricostruzione faziosa di Lerner - il timore di una reazione in tutto il mondo. In poche righe un esempio di demonizzazione dello Stato ebraico.

Ecco l'articolo:

Israele al voto: intervista a Davide Lerner | Lo Spiegone
Davide Lerner


La croce e la kefiah – Salerno Editrice | Editrice Antenore
La copertina (Salerno ed.)

GALILEA, 1948, nel pieno della guerra d'indipendenza israeliana. Cinta d'assedio la città palestinese di Nazareth, il leader sionista David Ben Gurion ordina di evitare la cacciata della popolazione locale, a maggioranza cristiana "II mondo ci guarda" dice. Altrove aveva lasciato che la guerra facesse il suo corso, giudicandolo necessario. In La croce e la kefiah, Paola Pizzo ripercorre con dovizia accademica la storia millenaria degli arabi cristiani di Palestina Ne scandaglia origini e molteplicità identitaria, a cavallo fra adesione al nazionalismo arabo e solidarietà religiosa con l'Occidente. Una tensione in particolare evidenza sotto il mandato britannico. Sullo sfondo la domanda scritta nei trend demografici: il secolo appena cominciato vedrà scomparire dalla terra di origine del cristianesimo?

Per inviare al Venerdì di Repubblica la propria opinione, telefonare: 06/ 49823128, oppure cliccare sulla e-mail sottostante

segreteria_venerdi@repubblica.it

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT