lunedi` 27 giugno 2022
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
--int(0)
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Studioso islamico Usa: parole di odio contro Israele (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui






Il Manifesto Rassegna Stampa
23.10.2021 L'Iran attacca la base americana di Tanf con i droni
Ne scrive perfino Michele Giorgio

Testata: Il Manifesto
Data: 23 ottobre 2021
Pagina: 8
Autore: Michele Giorgio
Titolo: «L'Iran manda i droni contro la base Usa, messaggio a Israele»
Riprendiamo dal MANIFESTO di oggi, 23/10/2021, a pag.8, con il titolo "L'Iran manda i droni contro la base Usa, messaggio a Israele" l'analisi di Michele Giorgio.

Risultati immagini per michele giorgio il manifesto
Michele Giorgio

US Military base in Al-Tanf bombed by 5 drones and missile launchers
La base americana di Tanf

L'attacco con droni di mercoledì sera alla base americana al Tanf, attribuito da molti alla Forza Quds iraniana, è stato letto non solo come una vendetta contro gli Stati uniti per l'assassinio circa due anni fa del generale Suleimani, quanto un avvertimento a Israele affinché metta fine ai suoi raid aerei contro le postazioni dell'Iran in Siria. Teheran, scriveva ieri il quotidiano Yediot Ahronot di Tel Aviv nella sua edizione online, ha voluto far sapere di avere le capacità strategiche per colpire postazioni di Usa e Israele. Quindi di sentirsi pronta al confronto militare. Al Tanf vicino ai confini siriani con Giordania e Iraq, è parte dell'apparente impegno Usa contro l'Isis. Dopo la fine del controllo territoriale del "califfato" su porzioni di Siria e Iraq, la base ha continuato a operare per la raccolta di informazioni e per operazioni speciali contro le milizie sciite sostenute dall'Iran, che hanno iniziato a stabilirsi nell'area di Buchmal e Qaim al confine siro-iracheno lasciando immaginare il loro futuro dispiegamento nei pressi del Golan occupato da Israele.

Per inviare al Manifesto la propria opinione, telefonare: 06/687191, oppure cliccare sulla e-mail sottostante

redazione@ilmanifesto.it

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT