domenica 25 settembre 2022
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
--int(0)
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Theodor Herzl: l'uomo e il simbolo (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui






La Repubblica Rassegna Stampa
13.08.2022 Lo scrittore colpito dal terrorismo islamico
Le parole di Salman Rushdie

Testata: La Repubblica
Data: 13 agosto 2022
Pagina: 1
Autore: Salman Rushdie
Titolo: «Salviamo l’India della fratellanza»

Riprendiamo dalla REPUBBLICA di oggi, 13/08/2022, a pag. 1-13, con il titolo "Salviamo l’India della fratellanza", le parole di Salman Rushdie.


Questo breve testo è stato scritto da Salman Rushdie nell’ambito di un’iniziativa di Pen America per ricordare l’anniversario dell’indipendenza dell’India (15 agosto) e sottolineare i gravi pericoli che corrono la libertà di espressione e i diritti civili in quel Paese.

Amazon.it: I versi satanici - Rushdie, Salman - Libri

Poi, nella Prima Epoca dell’Hindustan Hamara, la nostra India, celebravamo gli uni i festival degli altri, e credevamo – o quasi credevamo – che tutta la ricchezza di quella terra appartenesse a noi tutti. Adesso quel sogno di fratellanza e libertà è morto, o è prossimo a morire. Un’ombra grava sul Paese che amavamo così profondamente. L’Hindustan non è più hamara. L’Anello del Potere – si potrebbe dire – è stato forgiato nel fuoco di un Mount Doom indiano. Può una nuova amicizia essere creata per opporvisi?

Per inviare la propria opinione alla Repubblica, telefonare 06/49821, oppure cliccare sulla e-mail sottostante


rubrica.lettere@repubblica.it

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT