lunedi` 18 ottobre 2021
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
--int(0)
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Io sono Israele (a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui






La Repubblica Rassegna Stampa
21.09.2021 'Il Green Pass rende liberi': chi usa Auschwitz contro le misure anti-Covid
Succede a Ferrara, lo riporta Ilaria Venturi

Testata: La Repubblica
Data: 21 settembre 2021
Pagina: 1
Autore: Ilaria Venturi
Titolo: «Paragonò il Green Pass ad Auschwitz. Preside sospeso»

Riprendiamo da REPUBBLICA - Bologna di oggi, 21/09/2021, a pag.1, con il titolo "Paragonò il Green Pass ad Auschwitz. Preside sospeso" la cronaca di Ilaria Venturi.

Il Green Pass rende liberi”, sospeso il preside Stefano Gargioni per il  fotomontaggio su Auschwitz - Il Riformista
Il post del preside Stefano Gargioni


È stato sospeso Stefano Gargioni, il preside di Ferrara che aveva associato il Green Pass ad Auschwitz con un fotomontaggio sulla sua pagina Facebook. Il procedimento disciplinare è arrivato a firma dell'ufficio scolastico. «Abbiamo proceduto, già nella serata di sabato scorso, a porre in essere i doverosi provvedimenti di nostra competenza», spiega il provveditore dell'Emilia-Romagna Bruno Di Palma. Il caso aveva sollevato lo sdegno del mondo della scuola e non solo. «Ci sono battaglie che vale sempre la pena fare. Sia benedetto il ricordo di coloro che furono gasati in quel campo», reagisce al provvedimento Emanuele Fiano, deputato Pd, che aveva annunciato un'interrogazione insieme al collega Luca Rizzo Nervo per chiedere di estromettere il preside dall'insegnamento e dalla direzione dell'istituto comprensivo Perlasca. Gargioni, consigliere provinciale per la Destra di Storace dal 1994 al 1999, non è nuovo a queste uscite - nel 2008 offese il presidente Mattarella - e più volte hanno fatto discutere le sue circolari, come quella che imponeva solo alle studentesse delle medie di firmare un registro ogni volta che andavano in bagno.

green pass tutto ciò che devi sapere (nulla di più, nulla di meno) %

Altra polemica si scatenò per una Messa celebrata in orario scolastico, così come ripetute sono state le sue campagne social antivaccini. In piena emergenza Covid non aveva fatto indossare le mascherine in classe, che invece erano obbligatorie, e al rientro quest'anno si è opposto al controllo del Green Pass del personale scolastico. Quanto basta per un intervento ministeriale. Finora il dirigente se l'era cavata facendo dei passi indietro. La goccia che ha fatto scattare la sospensione è stato il post con l'immagine del campo di sterminio e la scritta - al posto dell'inferriata col motto "Arbeit macht frei" - "Il Green Pass rende liberi".

Per inviare a Repubblica la propria opinione, telefonare: 06/ 49821, oppure cliccare sulla e-mail sottostante


rubrica.lettere@repubblica.it

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT