venerdi 19 aprile 2024
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE

vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Non dimenticheremo mail gli orrori del 7 ottobre (a cura di Giorgio Pavoncello) 15/01/2024


Clicca qui






Domani Rassegna Stampa
09.04.2021 Domani inverte i ruoli: Israele aggressore, Iran vittima
In poche righe sconclusionate, la disinformazione contro lo Stato ebraico

Testata: Domani
Data: 09 aprile 2021
Pagina: 2
Autore: la redazione di Domani
Titolo: «Siria. Quattro soldati feriti in un attacco aereo»
Riprendiamo da DOMANI di oggi, 09/04/2021, a pag. 2, la breve "Siria. Quattro soldati feriti in un attacco aereo".

Il pezzo pubblicato dal giornale dell'ingegner De Benedetti è sconclusionato e - quel che è peggio - fa passare Israele per aggressore e l'Iran come vittima, rovesciando la realtà. Perché Domani non si chiede che cosa facessero in Siria missili e posizioni militari iraniane, anziché soffermarsi unicamente sull'incursione difensiva israeliana?

Ecco la breve:

Carlo De Benedetti non è più presidente onorario di Gedi: “Rinuncio alla  carica” - La Stampa
Carlo De Benedetti

Damasco Giardino del Mondo - Positanonews
Damasco

Quattro soldati siriani sono rimasti feriti in un attacco aereo vicino Damasco, capitale della Siria, nel corso di un' attacco condotto con missili israeliani. Secondo quanto riportano i media locali, la difesa siriana ha abbattuto la maggior parte dei missili prima che distruggessero obiettivi militari legati all'Iran. I missili provenivano dall'area del Libano e delle alture del Golan. Sono stati diversi, negli anni, gli attacchi a obiettivi militari legati a Teheran attribuiti a Israele. Nel frattempo, il premier israeliano Benjamin Netanyahu è tornato ad attaccare l'Iran e l'accordo sul nucleare con gli Stati Uniti, dichiarando di essere pronto a difendere il suo paese da chiunque provi a distruggerlo.

Per inviare la propria opinione a Domani, cliccare sulla email

lettori@editorialedomani.it

Condividi sui social network:



Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui

www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT