mercoledi` 29 giugno 2022
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
--int(0)
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Studioso islamico Usa: parole di odio contro Israele (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui






Italia Oggi Rassegna Stampa
06.01.2022 Ariston compra in Israele
Cronaca di Giovanni Galli

Testata: Italia Oggi
Data: 06 gennaio 2022
Pagina: 29
Autore: Giovanni Galli
Titolo: «Ariston fa shopping in Israele»
Riprendiamo da ITALIA OGGI, oggi 06/01/2022, a pag. 29, con il titolo "Ariston fa shopping in Israele", l'analisi di Giovanni Galli.

Ariston Group acquisisce azienda israeliana Chromagen - Marche - ANSA.it

Ariston ha completato il closing dell'acquisizione di Chromagen per 130 milioni di shekel (37 min euro) in contanti. E questo in seguito al soddisfacimento di tutte le condizioni sospensive, inclusa l'approvazione dell'Antitrust Israeliana. Chromagen sviluppa, produce e commercializza soluzioni rinnovabili per il riscaldamento dell'acqua, con un'esperienza distintiva nella tecnologia solare termica. L'azienda ha sede in Israele e ha due filiali in Australia e in Spagna, oltre a una rete di distributori in 35 paesi. Nel 2020 ha realizzato ricavi per 400 milioni di shekel (114 mln euro) e un margine ebit adjusted intorno al 5%. Ariston ha rilevato il 100% delle azioni e dei diritti di voto di Chromagen. Questa operazione permette ad Ariston di consolidare la sua posizione nel mercato israeliano, sostenuto da un'economia in crescita e da un solido trend di sviluppo della popolazione, dove la maggior parte delle abitazioni soddisfa il fabbisogno di acqua calda attraverso il solare termico. Ariston è presente sul mercato israeliano dal 2017 grazie all'acquisizione di Atmor, azienda specializzata nella produzione di scaldacqua elettrici istantanei. In Australia Ariston ha acquisito le azioni possedute dal Kibbutz Shaar Haamakim, confermando sia l'attuale management sia la struttura di governance con gli attuali azionisti di minoranza. L'acquisizione in Israele permetterà ad Ariston di entrare in un mercato rilevante per l'acqua calda, basandosi sulla solida posizione di Chromagen Australia nel segmento dei costruttori, con un forte focus sulle soluzioni rinnovabili. «Siamo entusiasti di accogliere Chromagen in Ariston Group», ha affermato Paolo Merloni, presidente esecutivo di Ariston. «Chromagen è perfettamente in linea con la nostra vision di portare il comfort sostenibile a tutti. L'operazione è anche una testimonianza della capacità di Ariston di completare operazioni di mea, pilastro della nostra strategia, anche in un anno caratterizzato da una forte crescita organica e dalle attività di listing». «Iniziamo il 2022 rafforzando ulteriormente la posizione del gruppo nel mercato israeliano ed entrando nel mercato australiano con una value proposition distintiva, basata sulle tecnologie rinnovabili», ha aggiunto Laurent Jacquemin, amministratore delegato di Ariston. «Ora lavoreremo insieme ai nuovi colleghi per generare valore per tutti gli stakeholder».

Per inviare a Italia Oggi la propria opinione, telefonare: 02/582191, oppure cliccare sulla e-mail sottostante


italiaoggi@class.it

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT