venerdi 01 luglio 2022
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
--int(0)
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Tutti uniti contro l'accusa di Israele 'Paese di apartheid' 26/06/2022


Clicca qui






Corriere della Sera Rassegna Stampa
12.06.2022 Putiniani italiani ovvero il nuovo Patto Molotov Ribbentrop
Commento di Aldo Grasso

Testata: Corriere della Sera
Data: 12 giugno 2022
Pagina: 1
Autore: Aldo Grasso
Titolo: «Padiglione italia Dibba e le visioni distorte della storia»

Riprendiamo dal Corriere della Sera di oggi,12/06/2022, a pag.1, con il titolo "Padiglione italia Dibba e le visioni distorte della storia" il commento di Aldo Grasso

Una galleria terrificante di ritratti

Aldo Grasso ripercorre la storia della TV italiana – ::: Noteverticali.it ::
Aldo Grasso, più straordinario che mai

 Come passare alla Storia. Anche Ale Di Battista ha il suo podcast: «Ostinati e contrari» (titolo «pinzato» a Fabrizio De André). Ha intervistato personaggi come Moni Ovadia («Un ebreo contro»; contro sé stesso, verrebbe da aggiungere), Barbara Spinelli («l’Europeista scomoda che accusa l’establishment») e Alessandro Barbero («il prof che vola alto»). Alto fino a un certo punto, perché nel corso del colloquio Barbero, nel rievocare la sua giovinezza comunista, ha detto: «A me non succederà mai che una falce e martello o una stella rossa possano sembrare dei simboli del male». Dillo agli ucraini! Tutta un’altra Storia. Dibba ha anche conversato su YouTube con il prof. Franco Cardini che ha fornito una fantasiosa rilettura dello scoppio della II Guerra mondiale, per ribadire, infine, che nella guerra in Ucraina l’aggressore è Biden e l’aggredito è Putin. Interviste Nel nuovo podcast Barbero e Cardini, tra fascino dell’horror vacui e narcisismo Forse, intervistando uno di sinistra e uno di destra, Dibba voleva sancire nella sua testa rossobruna il Patto Molotov-Ribbentrop del Podcast o forse, più semplicemente, non è in grado di confutare alcune visioni, chiamiamole così, distorte. Resta aperta una domanda per gli storici del futuro: è il narcisismo o il fascino dell’horror vacui che ha spinto gli storici medievisti Barbero e Cardini ai microfoni del Dibba?

Per inviare al Corriere della Sera la propria opinione, telefonare: 02/ 62821, oppure cliccare sulla e-mail sottostante


lettere@corriere.it

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT