mercoledi` 19 gennaio 2022
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
--int(0)
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

La guerra dei sei giorni: Israele si difende e vince (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui






Corriere della Sera Rassegna Stampa
09.09.2021 100 anni di terrorismo
Il podcast di Guido Olimpio

Testata: Corriere della Sera
Data: 09 settembre 2021
Pagina: 6
Autore: la redazione del Corriere della Sera
Titolo: «Come nasce (e muore) un terrorista»
Riprendiamo dal CORRIERE della SERA di oggi, 09/09/2021, a pag.6, la breve "Come nasce (e muore) un terrorista".

Tracce, 100 anni di terroristi: storie, misteri e tecniche raccontati da Guido  Olimpio e Alessandra Coppola | Podcast Corriere

L’attacco all'America dell'11 settembre, ma anche il massacro del Bataclan (2015) , i recenti assassini che odiano le donne; e ancora indietro: dirottamenti aerei, prese d'ostaggi, kamikaze in Libano, mercenari giapponesi che fanno strage a Napoli per conto di Gheddafi. A risalire fino.al primo veicolo bomba della storia: un carretto che esplode a Wall Street per mano di un anarchico romagnolo nel 1920. Sono cento anni, che il massimo esperto di terrorismo Guido Olimpio, assieme alla collega del Corriere Alessandra Coppola, ripercorre attraverso strategie, tecniche, invenzioni e soprattutto personaggi. il «genio» delle valigie bomba, Abu Ibrahim, ancora latitante, capace di far saltare un aereo in volo; il «bravo ragazzo» Khaled Kelkal che si scopre stragista nella metropolita di Parigi; il «soldato perfetto» di Al Qaeda, Rarnzi Yousef, che per prime ha tentato di distruggere le Torri Gemelle già nel '93. Sono storie meno note o anche molto conosciute alle quali lo sterminato «archivio Olimpio» sul terrorismo è in grado di aggiungere dettagli inediti, spiegazioni inconsuete, collegamenti illuminanti.

Gli editoriali di Guido Olimpio, giornalista del Corriere della Sera -  Corriere.it
Guido Olimpio

Decenni di ritagli, fotografie, documenti riservati e poi dossier digitali, schede segnaletiche, rapporti d'intelligence. «Voglio entrare nella testa dei terroristi — spiega Guido Olimpio — non per giustificarli, ma per capire il perché». Si scopre che molti attacchi — primo tra tutti quello dell'u settembre — erano stati «annunciati». La ritirata dei sovietici in Afghanistan e i nuovi obiettivi dei mujaheddin, il proclama dello sceicco Bin Laden contro Israele e gli Stati Uniti, i movimenti di predicatori estremisti con i loro fanatici seguaci in Occidente. Addirittura indagini della Digos tra Milano e Torino in cui si intercetta il nome di Osama: lo raccontano per la prima volta investigatori in pensione e l'ex funzionario oggi Questore di Milano Giuseppe Petronzi. E disponibile su Audible e sul Corriere.it per gli abbonati. Hanno collaborato Debora Campanella e Francesco Giambertone; musiche originali e sound design di Federico Chiari; produzione di Luca Lanclse; progetto grafico di Michele Lovison.

Per inviare al Corriere della Sera la propria opinione, telefonare: 02/ 62821, oppure cliccare sulla e-mail sottostante


lettere@corriere.it

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT