giovedi` 02 dicembre 2021
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
--int(0)
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Il popolo palestinese non esiste (a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui






Libero Rassegna Stampa
19.11.2021 Israele, l'accusa al domestico di Gantz: 'Spia dell'Iran'
La scoperta dello Shin Bet

Testata: Libero
Data: 19 novembre 2021
Pagina: 15
Autore: la redazione di Libero
Titolo: «Il maggiordomo del ministro Gantz spiava per l'Iran»
Riprendiamo da LIBERO di oggi, 19/11/2021, a pag.15, la breve "Il maggiordomo del ministro Gantz spiava per l'Iran".

Gantz's house cleaner, an ex-bank robber, accused of trying to spy on him  for Iran | The Times of Israel
Il ministro della Difesa israeliano Benny Gantz

Il domestico del ministro della Difesa israeliano Benny Gantz, Ŕ stato arrestato con l'accusa di essere una spia per conto dell'Iran. L'uomo, Omri Goren, scoperto dal servizio di sicurezza israeliano, lo Shin Bet, Ŕ stato arrestato poco dopo aver contattato un gruppo di hacker collegato all'Iran ma prima di poter fare alcun danno. Goren Ŕ ora accusato di spionaggio e rischia una condanna da 10 a 15 anni. Secondo la procura israeliana, all'inizio di novembre, Goren ha contattato via Telegram il gruppo di hacker Black Shadow e, in cambio di denaro, si sarebbe offerto d'installare sul computer di casa di Gantz un malware che avrebbe dato l'accesso al dispositivo del ministro. (LaPresse)

Per inviare a Libero la propria opinione, telefonare: 02/99966200, oppure cliccare sulla e-mal sottostante

lettere@liberoquotidiano.it

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT