martedi` 29 novembre 2022
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
--int(0)
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Haifa, la città della coesistenza (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui






Libero Rassegna Stampa
31.10.2021 Attacco hacker dall'Iran contro Israele
La risposta con un attacco mirato a un deposito di Hezbollah a Damasco

Testata: Libero
Data: 31 ottobre 2021
Pagina: 15
Autore: la redazione di Libero
Titolo: «L'Iran attacca con gli hacker i siti per gay, Israele risponde bombardando Damasco»
Riprendiamo da LIBERO di oggi, 31/10/2021 a pag.15, la breve "L'Iran attacca con gli hacker i siti per gay, Israele risponde bombardando Damasco".

Hacker iraniani, 200 aziende strategiche attaccate. Anche in Italia.

USA. Colpiti gli Hacker iraniani

La guerra non dichiarata fra Israele e Iran continua, sul web e in Siria. Da una parte, hacker di Teheran hanno preso di mira una serie di siti dello Stato ebraico, fra cui Atre, una app per appuntamenti molto popolare nella comunità LGBT di Tel Aviv. Dall'altra si spara in modo molto più tradizionale: jet con la stella di David avrebbero preso di mira i covi di Hezbollah alla periferia della capitale siriana Damasco. L'attacco aereo, che ha causato violente esplosioni, ha ucciso almeno un soldato delle forze annate siriane e ferito altri tre, ha affermato l'agenzia di stampa statale SANA siriana. I siti presi di mira contenevano diversi depositi di munizioni di Hezbollah e di altre milizie affiliate all'Iran. Anche il comando militare di una divisione delle forze armate siriane è stato preso di mira negli attacchi aerei. Le difese aeree siriane hanno intercettato alcuni degli attacchi aerei.

Per inviare a Libero la propria opinione, telefonare: 02/99966200, oppure cliccare sulla e-mail sottostante

lettere@liberoquotidiano.it

Condividi sui social network:



Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui

www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT