giovedi` 13 giugno 2024
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE

vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Non dimenticheremo mail gli orrori del 7 ottobre (a cura di Giorgio Pavoncello) 15/01/2024


Clicca qui






Shalom Rassegna Stampa
25.09.2023 Gerusalemme, riapre il mercato delle 'quattro specie' per la festa di Sukkot
Commento di Michelle Zarfati

Testata: Shalom
Data: 25 settembre 2023
Pagina: 1
Autore: Michelle Zarfati
Titolo: «Gerusalemme, riapre il mercato delle 'quattro specie' per la festa di Sukkot»
Riprendiamo da SHALOM online l'analisi di Michelle Zarfati dal titolo "Gerusalemme, riapre il mercato delle 'quattro specie' per la festa di Sukkot".

Michelle Zarfati - Comunicazioni pubbliche relazioni - Museo Ebraico |  LinkedIn
Michelle Zarfati

Sukkot 5782: Il Lulav e la sua simbologia

Il Comune di Gerusalemme ha annunciato mercoledì scorso la riapertura ufficiale del mercato delle “quattro specie", prevista per l’imminente festività di Sukkot. "Il Comune invita tutti i residenti della città e i visitatori al più grande mercato delle “quattro specie" in Israele, che si terrà in occasione di Sukkot, subito dopo Kippur, per la prima volta dalla ristrutturazione della piazza adiacente al mercato di Mahane Yehuda", come annunciato in una nota. Molte bancarelle offriranno le "quattro specie" di prodotti agricoli associati a Sukkot - la festa delle capanne - tra questi l’etrog (cedro), il lulav (ramo di palma), l’hadas (mirto) e l’aravà (salice). Le diverse specie saranno vendute individualmente e in serie, in diverse varietà e in conformità con le usanze delle varie comunità ebraiche, con i più alti livelli di kashrut. Il mercato si terrà per il 25esimo anno a Gerusalemme e saranno presenti circa 40 bancarelle che offriranno al pubblico prodotti e simboli tipici della festività di Sukkot, oltre a decorazioni per la sukkah. In una dichiarazione, il Comune ha sottolineato che il mercato “delle quattro specie” situato di fronte a quello di Mahane Yehuda sarà un evento imperdibile per la città. Un mercato unico nel suo genere, colorato, diversificato e aperto a tutti: adulti e bambini, uomini e donne, laici e religiosi, israeliani e turisti". L’offerta per il pubblico sarà diversificata: dai cedri di alta qualità importati dall'Italia e dal Marocco, alle palme raccolte a mano e selezionate individualmente dagli agricoltori. "Chi verrà a visitare il mercato di Gerusalemme si troverà davanti ad uno spettacolo simile alla borsa di Wall Street a New York", hanno sottolineato i funzionari della città. Il mercato sarà aperto da martedì 26 settembre a giovedì 28 settembre, dalle 8:00 alle 23:00 e venerdì 29 settembre, dalle 8:00 fino a due ore prima dell'inizio del sabato. In una dichiarazione, il Comune ha detto: "Gerusalemme e i suoi residenti hanno una tradizione unica, ricca e speciale per le vacanze del mese di Tishrì. La capitale è caratterizzata da una ricchezza e una profondità storica, culturale, nazionale e religiosa unica che non si trova in nessun'altra parte del mondo o nel paese. Il mercato delle “quattro specie” è unico nel suo genere ed è un'autentica celebrazione tradizionale, nazionale e culturale. Invitiamo tutti a venire a godere dell'atmosfera speciale che in questi giorni di festa si può trovare solo a Gerusalemme”.

Per inviare a Shalom la propria opinione, telefonare: 06/87450205, oppure cliccare sulla e-mail sottostante

redazione@shalom.it

Condividi sui social network:



Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui

www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT