lunedi` 20 maggio 2024
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE

vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Non dimenticheremo mail gli orrori del 7 ottobre (a cura di Giorgio Pavoncello) 15/01/2024


Clicca qui






Informazione Corretta Rassegna Stampa
11.04.2024 IC Mappamondo: le democrazie occidentali si islamizzano. Altri reagiscono
Analisi di Gabriel Barouch

Testata: Informazione Corretta
Data: 11 aprile 2024
Pagina: 1
Autore: Gabriel Barouch
Titolo: «IC Mappamondo: le democrazie occidentali si islamizzano. Altri reagiscono»

IC Mappamondo: le democrazie occidentali si islamizzano
Analisi di Gabriel Barouch

Manifestazione pro-Palestina a Londra, ormai ribattezzata Londonstine, perché gli islamici riempiono le sue piazze tutti i momenti per urlare il loro odio contro Israele

Mentre le democrazie occidentali si stanno Islamizzando,  altri paesi bloccano questo processo.

La logica distorta, inoculata dai governi occidentali, negli atenei e sui social, che enfatizza il numero di morti e feriti di civili in una guerra, rispetto a cosa sia giusto (valori di libertà, democrazia e giustizia) e cosa sia sbagliato (terrorismo militarizzato) farebbe far valere la ragione al  Führer, avendo la Germania subìto circa 8 milioni di morti tra civili (donne, bambini, vecchi) e militari, mentre la Gran Bretagna “solo” 380 mila e USA 400 mila.

Gli USA ormai pensano più al cessate il fuoco a Gaza, che agli ostaggi ancora in mano a Hamas (di cui due di nazionalità americana).

In Gran Bretagna, Londra viene definita Londonstine (Londra + Palestine), a seguito della permissività per le manifestazioni pro Palestina e celebrazione del fine Ramadan nella centralissima Trafalgar Square, da parte del Sindaco musulmano Sadiq Khan di origine Pakistane.

La stessa ONU, istituita dopo la seconda guerra mondiale con l'obiettivo di prevenire future guerre globali e garantire la protezione dei diritti umani (carta scritta a seguito della Shoah),ha  finanziato il terrorismo dell’UNRWA, legittimando l’odio e delegittimato la sua stessa esistenza.

Nei vari paesi occidentali è ormai fatto quotidiano di raduni pro Palestina, di atti di isterismo collettivo targato “genocidio” ; parola che ha perso il suo vero significato.

Manifestante pro-Palestina a Washington DC

Ungheria

Viene negata la manifestazione filo-palestinese a Budapest. La Questura di Budapest (BRFK) ha vietato una manifestazione annunciata in relazione al conflitto armato tra l'organizzazione terroristica Hamas e Israele, ha riferito la polizia sul suo sito web, aggiungendo che c'era motivo di temere che l'evento potesse sfociare in violenza.

India

Il governo indiano ha promulgato una legge sulla cittadinanza controversa che, secondo i critici, discrimina i musulmani. La legge, nota come atto di emendamento sulla cittadinanza (CAA), è stata uno degli atti legislativi più controversi proposti dal governo Modi dopo aver esplicitamente reso la religione la base su cui le persone potevano diventare cittadini indiani.

Secondo la legge, gli indù, i parsi, i sikh, i buddisti, i giainisti e i cristiani che sono entrati in India dal Pakistan, dall’Afghanistan e dal Bangladesh prima del dicembre 2014 possono ottenere una corsia preferenziale per ottenere la nazionalità indiana. Tuttavia ai musulmani non viene concesso lo stesso diritto.

Russia

A seguito del attacco recente a Mosca, targato ISIS, molti musulmani sono perseguitati  e molestati, specialmente Tagiki, che hanno dovuto affrontare – o minacciare di subire – deportazione, rifiuto di ingresso, percosse e aggressioni verbali negli ultimi giorni.

Arabia Saudita, arresto di una donna con la bandiera palestinese in piazza Kaaba, alla Mecca. (Complimenti all'Arabia Saudita!)

Arabia Saudita

Una donna con una bandiera "palestinese" in piazza Kaaba alla Mecca, in Arabia Saudita, viene arrestata dalle forze di sicurezza Saudite.


Gabriel Barouch


(Copyright/ tutti i diritti riservati 2024)

 


takinut3@gmail.com

Condividi sui social network:



Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui

www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT