giovedi` 02 febbraio 2023
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
--int(0)
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Ecco l'Israele che non ti aspetti (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui






Informazione Corretta Rassegna Stampa
03.01.2023 Deborah Fait risponde a una lettrice
Lezioni di Torah

Testata: Informazione Corretta
Data: 03 gennaio 2023
Pagina: 1
Autore: Deborah Fait
Titolo: «Lezioni di Torah»

La Torah per i non udenti - JoiMag

Gentile redazione, Sto leggendo, con qualche fatica xchè non ebrea e quindi priva di determinate basi di conoscenza, “Lezioni di Torá” ed a pag. 132 ho trovato un’annotazione che ritengo importante:i saggi avvertivano: Colui che dice: “Non ho altro che (il mio studio) della Torâ, non hanno neppure la Torà.” Lo studio da solo, senza l’azione, non è vero studio. Mi chiedo quindi se sia “giusto” che tante persone in Israele si dedichino esclusivamente allo studio… Colgo l’occasione x chiedere di inviarmi l’IBAN di Informazione Corretta perchè possa procedere con il mio bonifico. Grazie e scusatemi se ho osato tanto…mi mancano da morire i miei amici di Cuneo a cui rivolgevo x questo tipo di domande. Shalom

Renata Giordanengo

 Gentile Renata,
L’ortodossia ebraica è molto variegata e include una vasta gamma di tradizioni, dall’ebraismo ortodosso moderno agli Chassidim che mettono sopra ogni cosa la gioia dello studio della Torah e del Talmud. Non è esatto che si dedichino soprattutto allo studio, ormai moltissimi alternano alle interpretazioni dei testi sacri, il lavoro, comprese le donne. Gli ortodossi sono in Israele ma non solo, anche in Europa e negli Stati Uniti dove esiste, a New York, una grande comunità Chabbad ( Lubavitsch) cui sono particolarmente affezionata, pur non essendo religiosa, perché hanno ospitato mio figlio quando era un ragazzino e ho avuto con loro alcuni scambi di idee molto interessanti. Li trovo molto moderni e aperti al mondo e, pur nella loro ortodossia, per niente bigotti a differenza di altri gruppi che seguono gli insegnamenti di rabbini più conservatori. Per quanto riguarda il bonifico, di cui la ringraziamo, non è necessario nessun Iban, basta che lei apra la pagina di Informazione corretta e troverà, nella colonna di destra, una cornice gialla cona la scritta “Sostieni Informazione Corretta”. Basta cliccarvi sopra e seguire le istruzioni. Le auguro un bellissimo anno nuovo e un cordiale shalom

takinut@gmail.com

Condividi sui social network:



Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui

www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT