domenica 17 ottobre 2021
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
--int(0)
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Io sono Israele (a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui






Informazione Corretta Rassegna Stampa
02.10.2021 La triste demografia di Israele
L'ironia di Andrea Zanardo

Testata: Informazione Corretta
Data: 02 ottobre 2021
Pagina: 1
Autore: Andrea Zanardo
Titolo: «La triste demografia di Israele»
La triste demografia di Israele
L'ironia di Andrea Zanardo

Israeli society, diversity and social cohesion | Juliet Moses reflects |  Part 2
Su un autobus in Israele...

Oggi il maestro Leonardo era molto triste perché sono usciti i dati sulla popolazione in Israele. [https://www.timesofisrael.com/israels-population-stands-at-over-9-3-million-on-rosh-hashanah-eve/] Il numero di cittadini ebrei di Israele continua purtroppo a crescere, Adesso sono quasi 7 milioni, il 75% della popolazione, mentre la percentuale dei cittadini arabi rimane immutata, sempre al 20%. Se andiamo avanti così non sarà possibile più eliminare la maggioranza ebraica in Israele! Continuerà purtroppo ad esistere uno Stato ebraico con effetti deleteri sulla pace internazionale. Purtroppo risulta che più del 40% degli ebrei israeliani si considera laico, e un 20% tradizionalista e non religioso ed insomma tutto quello che il maestro Leonardo ed altri hanno scritto sulla società israeliana che diventava una teocrazia uguale all’Iran sembra proprio che non sia vero. Un’altro dato preoccupante per l’autostima della sinistra è che la popolazione ebraica in Israele si avvia ad essere la maggioranza della popolazione mondiale. Continua a crescere, mentre nel resto del mondo diminuisce. Non solo ebrei da Francia e Russia continuano inspiegabilmente ad immigrare in Israele anziché rimanere in Patria a godersi le delizie del multiculturalismo e del post comunismo, ma purtroppo la popolazione ebraica in Israele è mediamente più giovane di quella della Diaspora, e questo significa che purtroppo gli ebrei israeliani continuano a riprodursi! Inutile spiegare la gravità del problema. Come è possibile avere pace se gli ebrei non vivono nel terrore? Cosa succederà quando non potremo più dire che abbracciare il comunismo, rinunciare ad Israele sono l’unico modo per difendersi da razzismo ed antisemitismo! Israele verrà a tutti indicato come prova che le minoranze non hanno bisogno della Gran Madre Comunista per essere protette! Come se non bastasse in Israele si è allungata la durata media della vita, ed insomma se uno è ebreo non c’è mai stato posto più sicuro di Israele, non c’è davvero modo di negare questo fatto, che da solo offende la memoria dei morti ad Auschwitz, che a noi ci piacciono perché sono ebrei ma soprattutto morti. E insomma, più guardava i dati più il Maestro Leonardo era triste ed allora ha pensato di scrivere un blog per dire che gli israeliani sono mostri, come fa sempre quando i dati smentisconmo le sue teorie, poi lo fa leggere ai suoi amici, nessuno ebreo ovviamente, e quindi sta meglio.

Immagine correlata
Andrea Zanardo


takinut@gmail.com

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT