mercoledi` 19 gennaio 2022
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
--int(0)
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

La guerra dei sei giorni: Israele si difende e vince (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui






Informazione Corretta Rassegna Stampa
06.09.2021 IC7 - Il commento di Claudia De Benedetti: Rosh Hashaną, il capodanno ebraico
Dal 30 agosto al 4 settembre 2021

Testata: Informazione Corretta
Data: 06 settembre 2021
Pagina: 1
Autore: Claudia De Benedetti
Titolo: «IC7 - Il commento di Claudia De Benedetti: Rosh Hashaną, il capodanno ebraico»
IC7 - Il commento di Claudia De Benedetti
Dal 30 agosto al 4 settembre 2021

Rosh Hashaną, il capodanno ebraico

Happy Shana Tova or Rosh Hashanah 2021: Greetings, Wishes, Images, Text,  Quotes, Wallpaper, Pic

Questa sera al tramonto inizia il Capodanno ebraico, Rosh Hashaną. E' l'anniversario numero 5782 non della creazione del mondo, come si usa dire, ma di quella degli esseri umani, il sesto giorno della narrazione biblica. Il far coincidere il momento solenne di inaugurazione dell'anno con il ricordo della creazione dell'”adam”, il prototipo unico dell'essere umano da cui tutti discendiamo e in nome di cui tutti siamo fratelli, senza distinzioni di popoli e di etnie, come insegna esplicitamente la tradizione, č un segno forte dell'immagine del mondo che si fa l'ebraismo. In queste ore ci siamo scambiati gli auguri, invocando un anno buono e dolce e materializzando questo augurio con l'uso di mele, miele, datteri e melograni; durante la cena tradizionale reciteremo le formule augurali accompagnandole con frutta, verdura e pesci che spesso hanno un esile legame col loro contenuto, per via di assonanze o omofonie. Rosh Hashaną č anche il primo dei dieci “giorni penitenziali” in cui, secondo la tradizione, ogni persona č giudicata per ciņ che ha fatto l'anno precedente e il suo destino per l'anno futuro viene stabilito e scritto nel “libro della vita”. Perciņ si usa augurare per questa ricorrenza anche “buona iscrizione”, “ketivą tovą”. La sentenza sarą poi “sigillata” dopo il digiuno di espiazione di Kippur che chiude il periodo penitenziale. Poiché secondo la tradizione ebraica l'indulgenza celeste si puņ ottenere solo se non vi sono conti in sospeso con gli altri uomini, in questo periodo si cercano di chiudere le controversie, di ottenere le scuse da chi avessimo offeso e di concederle a coloro che ce le chiedano. Il suono penetrante dello shofar, il corno di montone che nella Bibbia accompagna i momenti pił significativi della storia ebraica, č per questo al centro delle officiature di Rosh Hashaną. La sua funzione č di risvegliare le anime, di creare allarme e timore per la propria condizione individuale e collettiva, di indurre all'esame di coscienza e al pentimento. Rosh Hashaną č una delle poche ricorrenze nel calendario liturgico ebraico a non ricordare un evento della storia del popolo ebraico, ma ha comunque un significato umano, costituisce un appello per la coscienza di sé, del proprio passato e del futuro e cade anche quest'anno in un momento estremamente delicato nella vita di Israele, un anno in cui celebreremo i primi 74 anni dello Stato.

Rosh Hashanah (Jewish New Year). Icon/badge And Signature 'Shana Tova'  (Happy New Year). With Israel Flag Elements. Template For Postcard Or  Invitation Card. Royalty Free Cliparts, Vectors, And Stock Illustration.  Image 63648676.

Cari amici di Informazione Corretta, ebrei e non ebrei, auguro a ciascuno di voi un 5782 ricco di gioia, salute e soddisfazione ed estendo il mio augurio a tutto il popolo ebraico e allo Stato di Israele: un anno di realizzazioni, di progresso, di sicurezza, un anno buono e dolce. Shaną tovą umetuką.


Claudia De Benedetti
Presidente Agenzia Ebraica per Israele – Sochnut Italia

takinut@gmail.com

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT