martedi` 03 agosto 2021
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
--int(0)
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

L'Onu criminalizza ancora Israele (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui






Informazione Corretta Rassegna Stampa
12.05.2021 Quello che è successo a Gerusalemme
Video con sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello, le dichiarazioni di Benjamin Netanyahu

Testata: Informazione Corretta
Data: 12 maggio 2021
Pagina: 1
Autore: IC redazione
Titolo: «Quello che è successo a Gerusalemme»
Quello che è successo a Gerusalemme
Video con sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello

Ecco il video:

Temple Mount riot: Israel protects right to worship, says Netanyahu

Ecco le recenti dichiarazioni di Benjamin Netanyahu:

BENJAMIN NETANYAHU - Il Messaggero
Benjamin Netanyahu

"Cittadini di Israele,
siamo nel pieno di una pesante operazione, l’operazione “Shomèr ha-Chomòt” (Custode delle mura).
L’IDF ha attaccato ieri e oggi centinaia di obiettivi terroristici di Hamas e Jihad islamica nella Striscia di Gaza.
Abbiamo eliminato decine di terroristi, inclusi importanti comandanti, abbiamo bombardato i comandi di Hamas, abbiamo abbattuto edifici che venivano utilizzati dalle organizzazioni terroristiche. 
Stiamo continuando ad attaccare con tutta la potenza. Abbiamo appena concluso una consultazione, con una valutazione della situazione, con i vertici della difesa e della sicurezza, abbiamo preso delle decisioni.
Hamas e la Jihad islamica hanno pagato, e io vi dico qui, pagheranno un prezzo molto pesante per la loro aggressione. Io vi dico qui stasera: il loro sangue ricadrà sulla loro testa (sono responsabili del loro sangue). 
Cittadini di Israele, stiamo uniti di fronte a un nemico vile. Tutti noi siamo affranti per le vittime, tutti noi preghiamo per la salute dei feriti, tutti noi stiamo al fianco dell’IDF e delle forze di sicurezza.
Chiedo a tutti voi, senza alcuna eccezione, di osservare le disposizioni del Comando militare interno, di osservarle scrupolosamente. Di recarvi negli spazzi blindati o protetti. Serve letteralmente a salvare vite. E vi dico stasera ancora una cosa: questa operazione richiederà del tempo, con fermezza, con unità e con potenza. Riporteremo la sicurezza ai cittadini di Israele. Grazie."

takinut@gmail.com

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT