mercoledi` 20 ottobre 2021
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
--int(0)
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Io sono Israele (a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui






Informazione Corretta Rassegna Stampa
16.02.2021 Le istituzioni internazionali contro Israele
Deborah Fait risponde a una lettrice

Testata: Informazione Corretta
Data: 16 febbraio 2021
Pagina: 1
Autore: Deborah Fait
Titolo: «Le istituzioni internazionali contro Israele»

Risultato immagini per onu against israel

Mi chiedo come sia possibile contrastare il dilagare di ignoranza e menzogne che investono Israele. Pensavo, ingenuamente, che il mondo a poco a poco avrebbe compreso. Impossibile. Il mondo è popolato cerebrolesi, dominati da organizzazioni, corporazioni, enti il cui potere è inossidabile. Bisognerebbe smantellare l'ONU, come primo passo, con tutte le sue agenzie. Bisognerebbe disgregare l'Unione Europea, in cui una volta, stoltamente, ho creduto. Bisognerebbe costituire una lega di gente di buon senso, disposta a far sentire la propria voce dissenziente, a costo dell'emarginazione e dello sprezzo, proprio come sta facendo lei, cara Deborah. Lei ha tutta la mia stima.

Laura Cresto

Gentile Laura,
Quello che lei propone sarebbe forse utile per scardinare una parte dell'antisemitismo dilagante cui assistiamo ma temo sia impossibile ottenerlo. Da anni viene chiesto di smantellare l'ONU con le sue inutili e pericolose agenzie ma tra il dire e il fare ci sono enormi difficoltà. L'Europa purtroppo è quello che è e che è sempre stata: la culla dell'odio antiebraico che oggi comprende Israele in quanto patria degli ebrei. Esistono molte organizzazioni, associazioni e siti di informazione come il nostro che difendono Israele, raccontano la verità e che sono molto seguiti ma è come gettare un sasso in un mare di mediocri e ipocriti "benpensanti" politicamente corretti. La cosa fondamentale è non rassegnarsi, ricordandosi che il passaparola è importante, e continuare a lottare con cocciutaggine e ottimismo. Non riusciremo mai a combattere un odio virale che dura da 20 secoli ma possiamo sperare di mettere degli argini e di dare tanto fastidio. Non è poca cosa. La ringrazio per la stima che contraccambio.
Un cordiale shalom

takinut@gmail.com

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT