lunedi` 24 giugno 2024
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE

vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Non dimenticheremo mail gli orrori del 7 ottobre (a cura di Giorgio Pavoncello) 15/01/2024


Clicca qui






Lettera a Deborah Fait 16/02/2024

Pubblichiamo una bella lettera che un amico e lettore di Informazione Corretta, ha scritto al Ministro Antonio Tajani in risposta alla sua frase sulla “proporzionalità” della risposta di Israele al pogrom del 7 Ottobre.
Deborah Fait

Gent.ma Sig.ra Fait, Le allego per conoscenza la mia lettera al Ministro degli Esteri Tajani, che molto poco diplomaticamente si è lasciato scappare di bocca quella frase che io personalmente ho presa per uno schiaffo. Ancora più grave perché ricevuto da una persona che ritengo tuttora amica ciò malgrado. Purtroppo i gangli della politica sono come le sterpaglie della boscaglia, dove i serpenti pià velenosi si annidano dovunque.
Comunque Shalom.
Mario Salvatore Manca di Villahermosa

                                                                   Milano, 15.02.2024
Gent.mo Signor Ministro degli Affari Esteri,
Le allego un articolo di INFORMAZIONE CORRETTA - il quotidiano in lingua italiana degli affari medio-orientali - che ci suona come uno schiaffo. Pur non essendo ebreo, ho moltissime amicizie in quell'unico Paese del Medio Oriente in cui la libertà è assicurata a tutti quanti ivi la cercano - indipendentemente dal colore della pelle, dal culto professato (ebrei, cristiani, perfino musulmani), perfino dagli orientamenti sessuali: vale a dire in EREZ ISRAEL. Con speranza il 25 settembre 2022 assegnai il voto alla lista dell'On.le Meloni, sperando che le nostre relazioni cominciassero finalmente a prendere l'indirizzo che tanto agognavamo, ma il "colloquio" con la sig.na Schlein è malauguratamente riuscito a infrangere queste speranze. La prego, Signor Ministro, legga attentamente questo articolo e interponga i Suoi buoni uffici con l'On.le Meloni, perché quel "dialogo" con la Schlein, se non si può ritornare indietro, per lo meno cercare di mettergli dei "paletti", delle "riserve", delle condizioni sine quibus non, in modo da non dare l'impressione di un "giro di valzer". https://www.informazionecorretta.com/main.php?mediaId=115&sez=120&id=93328 Sperando in un esito positivo della mia richiesta,

La ringrazio anticipatamente e Le porgo i miei migliori saluti.

Mario Salvatore Manca di Villahermosa

P.S.

Comunque quella frase che ho sentito anche da Lei ("la reazione di Israele sarebbe stata spropositata") non mi torna: praticamente si chiede a ISRAELE di cedere le armi, di farsela sotto per far piacere al nemico. Si sa che Hamas vuole distruggere ISRAELE; per contro ISRAELE non intende cedere a Hamas (e ha ragione, non al 100% ma al 10000000%). Ricordatevi della visita a Berlino del "gran muftì" di Gerusalemme negli anni '30! Tutto iniziò da lí!


Condividi sui social network:



Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui

www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT