venerdi 14 giugno 2024
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE

vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Non dimenticheremo mail gli orrori del 7 ottobre (a cura di Giorgio Pavoncello) 15/01/2024


Clicca qui






Un calciatore che finanzia la scuola sbagliata 10/08/2023

https://static.cnews.fr/sites/default/files/football_ligue_des_champions_cristiano_ronaldo_arabie_saoudite_ligue_des_champions-taille1200_63b40fb5c9c68.jpg
Cristiano Ronaldo

Gentilissima Signora Fait, Sulla Settimana Enigmistica ho trovato la notizia che Cristiano Ronaldo ha donato 1.500.000 di euro a una scuola di Gaza. Non sono un tifoso sportivo, né il calcio mi interessa piú di tanto. Il fatto che un calciatore venda un suo trofeo a peso d'oro per devolverlo in qualche opera di pubblica utilità potrebbe starmi bene. Meno bene mi sta il fatto che lo venda per dare il ricavato a una scuola di bambini palestinesi, quelli cioè che imparano a usare le kalaschnikov e le bombe a mano contro altri bambini, e che se ne pubblicizzi il gesto, come a spronare a imitarlo. Molti giornalisti o cronisti pubblicano certe notizie senza pensarci due volte. E le conseguenze possono ricadere su chi sappiamo. 

Mario Salvatore Manca di Villahermosa

 Gentile Mario, 
È noto che Cristiano Ronaldo è da sempre filo palestinese. Lo ha dimostrato in molte occasioni. Detto questo è detto tutto. I cronisti pubblicano le notizie ( questa è addirittura del 2012 quindi vecchissima) e sta ai lettori valutarne l’importanza. I palestinesi ricevono tantissimi soldi da tutto il mondo e si sa che li spendono per cose che non hanno nulla a che vedere con l’educazione dei loro bambini. Un cordiale shalom

Condividi sui social network:



Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui

www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT