domenica 23 giugno 2024
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE

vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Non dimenticheremo mail gli orrori del 7 ottobre (a cura di Giorgio Pavoncello) 15/01/2024


Clicca qui






Gli attuali sondaggi farebbero cadere il governo Netanyahu 08/05/2023

Netanyahu va alla “guerra suprema”. E spacca in due Israele | Il Foglio
Benjamin Netanyahu

Gentile Deborah, condivido il commento di Giovanni Quer, lo confermano i sondaggi in Israele, se si andasse a votare adesso questo governo non avrebbe più la maggioranza. Ho sempre votato Bibi, ma non lo riconosco più, chi protesta difende la democrazia, non vuole un Israele nelle mani di fanatici religiosi. Forza e coraggio, informazione corretta!

Sharon Levin

Gentile Sharon,
Se si andasse oggi a nuove elezioni il Likud prenderebbe a fatica il 20% dei voti e i partitini della coalizione finalmente sparirebbero nel nulla da cui sono venuti. La destra oltranzista si troverebbe a fare il suo inutile lavoro di sempre: un po’ di confusione ma senza nessun risultato in politica. Giovanni Quer ha fatto un’analisi giusta e reale dell’attuale situazione. Le proteste per mantenere la democrazia in Israele vanno avanti da novembre e promettono di continuare fino al momento in cui il governo in carica deciderà se gettare la spugna come il popolo chiede o allearsi con Ganz che, secondo i sondaggi, ha superato di gran lunga Netanyahu nei consensi. Staremo a vedere, nel frattempo Israele regge bene la situazione anche grazie alla profonda e vibrante democrazia che è sempre stata l’anima del paese. Lo vediamo nelle manifestazioni che, a differenza di quanto accade in altri paesi democratici, si svolgono in un clima di assoluto rispetto per le persone e le cose pubbliche. Sono la dimostrazione dell’amore che ogni cittadino, seppur ognuno con le proprie idee, prova per Israele. Un cordiale shalom

Condividi sui social network:



Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui

www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT