lunedi` 05 dicembre 2022
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
--int(0)
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Dubai ricorda la Notte dei Cristalli (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui






Su Alessia Piperno 07/10/2022


Alessia Piperno

Gentilissima signora Fait, in questi giorni è molto presente una pubblicità relativa ad un festival del cinema del, o sul, Medio Oriente che si svolgerà nei prossimi giorni a Firenze: https://middleastnow.it/ (ad esempio come banner sul sito online della Repubblica e della Stampa). A quanto pare si tratta di un festival abbastanza conosciuto e già affermato. Spulciandone il programma vi ho trovato parecchi film palestinesi, e solo uno israeliano, guarda caso. Saluti

Eva Teichmann

 Gentile Eva, Non so che dirle. Ho guardato il programma del festival in questione e non solo è presente un’unica collaborazione israeliana, in compenso quasi ogni pellicola porta, tra gli altri, la Palestina che, se non esiste sulla carta geografica, evidentemente è ben presente nella mente degli organizzatori. Questo è l’andazzo della ideologia Woke ( stare svegli di fronte alle ingiustizie razziali dell’uomo bianco) che sta imbastardendo la cultura europea come ha fatto abbondantemente negli USA. Un cordiale shalom

***

Grandissima signora Fait, buongiorno. Da giorni sento della blogger italiana arrestata in Iran fin quando,ieri,ne leggo il nome:Alessia Piperno.Ne rimango basito.Piperno è un tipico nome ebraico romano,che la ragazza arrestata sia di religione ebraica?In un paese in cui si grida alla distruzione di Israele e all’ eliminazione degli ebrei,quanto puo incidere,secondo lei ,l'essere ebrea per la ragazza italiana incarcerata? Come sempre distinti saluti

Cristiano Ragazzoni

 Gentile Cristiano, Nessuno sa cosa abbia portato Alessia Piperno in Iran. Trattandosi di una viaggiatrice suppongo sia stato lo spirito di avventura che, questa volta, purtroppo l’ha messa nei guai, guai seri. Si, è ebrea ma essendo italiana spero tanto che questo giochi in suo favore. La Farnesina si è attivata e noi possiamo solo sperare che tutto vada per il meglio ed essere ottimisti. La famiglia Piperno ha chiesto il silenzio e faremmo bene ad ascoltarli e lasciare che lavori chi di dovere augurando tanta fortuna e tutto il bene del mondo ad Alessia. Un cordiale Shalom

Condividi sui social network:



Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui

www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT