martedi` 22 giugno 2021
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
--int(0)
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Hillel Neuer: 'L'Unrwa Ŕ parte del problema, non della soluzione' (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui






La tragedia della funivia 28/05/2021

Funivia Mottarone, il piccolo Eitan Biran salvato dall'abbraccio del padre  - Il Giornale d'Italia
La famiglia Biran: l'unico sopravvissuto alla tragedia della funivia Ŕ Eitan, di 5 anni

FinchÚ un Popolo come Israele ha un Amit, una Tal, un Tom e un Eitan (superstite), persone che davano il meglio di se stessi a servizio della comunitÓ, potremo essere sicuri che l'UmanitÓ sarÓ ancora sulla strada del progresso e della pace. Ma se Hamas e i suoi alleati non hanno tra la loro gente persone come Amit, Tal, Tom ed Eitan, avremo pi˙ ragioni per temere che questo progresso e questa pace saranno soltanto delle utopie. Grazie, Amit, che col tuo paterno gesto protettivo ci hai dato una muta lezione di come proteggere i nostri bambini – i bambini di tutti – dalle crudeli infernali macchinazioni del male.

Mario Salvatore Manca di Villahermosa

Gentile Mario,
Quello che Ŕ accaduto, criminalmente voluto, alla funivia non Ŕ commentabile, non ci sono parole se non lacrime. Oggi in Israele i funerali di Amit, Tal, Tom , Barbara e Itshak Cohen, i bisnonni del piccolo Eitan. Credo che in questo momento serva stare in silenzio di fronte a tale tragedia e sperare che Eitan possa un giorno ritornare a sorridere pensando alla sua mamma e al suo papÓ che gli ha salvato la vita.
Un cordiale shalom

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT