Riduci       Ingrandisci
Clicca qui per stampare

 
Deborah Fait
Commenti & TG news watch
<< torna all'indice della rubrica
Desmond Tutu, uomo di pace o di odio? 03/01/2021
Desmond Tutu, uomo di pace o di odio?
Commento di Deborah Fait

A destra: Desmond Tutu

Amin al-Husseini - WikipediaAdolf Hitler - Wikipedia
Il Gran Muftì di Gerusalemme - Adolf Hitler

Si può lottare per ottenere i diritti civili per un popolo e odiarne un altro? Si, basta chiamarsi Desmond Tutu, arcivescovo emerito sudafricano recentemente scomparso, che, in un articolo pubblicato anni fa su Haaretz, chiedeva, attraverso il BDS, il boicottaggio totale di Israele e agli israeliani "buoni" di unirsi a lui nella protesta: "Siamo contrari all'ingiustizia dell'illegale occupazione della Palestina.(quale occupazione? Israele ha lasciato Gaza quasi 20 anni fa) Siamo contrari alle uccisioni indiscriminate a Gaza (Indiscriminate contro chi lancia missili contro i civili israeliani?) Siamo contrari alle umiliazioni inflitte ai palestinesi ai checkpoint e ai blocchi stradali. Siamo contrari alla violenza perpetrata da tutte le parti in conflitto. Ma non siamo contro gli ebrei." Non siamo contro gli ebrei, diceva, eppure tra le sue frasi celebri ve ne sono alcune che smentiscono decisamente questa ipocrisia e che dimostrano come l'arcivescovo, tanto celebrato, avesse un po' di confusione in testa. La sua non è stata una lotta senza quartiere contro Israele ma una vera crociata contro il popolo ebraico e basta leggere l'articolo di Fiamma Nirenstein per farsene un'idea. https://www.informazionecorretta.com/main.php?mediaId=223&sez=120&id=84078&print=preview

Che fosse fanaticamente filo palestinese, come Nelson Mandela del resto, non giustifica il suo paragonare gli ebrei ai nazisti, accusandoli di volere il monopolio dell'Olocausto mentre i palestinesi, a causa loro, pativano le stesse pene. "le camere a gas sono state una morte più pulita di quella inflitta ai palestinesi da Israele". Dunque per Tutu ammazzare col gas sei milioni di ebrei è stata una cosa pulita, entravano nudi, respiravano il Cyclon B e via. Cosa c'è di più pulito al mondo? La propaganda di Desmond Tutu, urlata vestendo gli abiti dorati di arcivescovo, è stata deleteria per Israele perché chi poteva non credere a un personaggio così importante, a un "uomo di pace" di tale fatta. Chi potrebbe non credere a uno che aveva passato la vita a chiedere i diritti per i neri? Uno così non potrebbe odiare un altro popolo! Naturalmente Tutu non si è mai preso la briga di controllare, di capire se le sue parole d'odio fossero del tutto false e fuori luogo. In Israele non esiste né è mai esistita l'apartheid, ebrei e arabi in Israele vivono e lavorano insieme, gli arabi fanno i medici, gli avvocati, persino i soldati di Zahal. . Desmond Tutu sapeva cosa fosse l'apartheid eppure non si è mai fatto remore di accusare Israele, in malafede totale, per puro odio e per una erronea solidarietà con i palestinesi e il loro desiderio di distruggere Israele. Anni fa l'arcivescovo aveva incontrato i capi di Hamas, in primis Imail Haniyeh, il capo dei terroristi, con cui si era trovato in sintonia. L'odio per Israele e per gli ebrei, " Lobby che ama il denaro, troppo potente, arrogante, la causa di molti problemi nel mondo", li ha visti uniti e sodali. Il tributo al Premio Nobel per la Pace, ricevuto anche da altri nemici di Israele e odiatori di ebrei, tanto per dirne due Arafat e Obama, è stato unanime, tutto molto politically correct, Non so se potrà riposare in pace, un uomo di chiesa che ha parteggiato per una vita intera per il terrorismo dei palos, che non ha mai nominato le vittime innocenti israeliane, che ha parlato della Shoah in modo così disumano, che non ha mai condannato le migliaia di missili sparati contro le città israeliane e le vittime fatte, non può anche pretendere di riposare in pace.

Immagine correlata

Deborah Fait
"Gerusalemme, capitale unica e indivisibile dello Stato di Israele"


Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui