martedi` 16 aprile 2024
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE

vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Non dimenticheremo mail gli orrori del 7 ottobre (a cura di Giorgio Pavoncello) 15/01/2024


Clicca qui






 
Diego Gabutti
Corsivi controluce in salsa IC
<< torna all'indice della rubrica
Periscopio 15/09/2023
Riprendiamo da ITALIA OGGI di oggi, 15/09/2023, "Periscopio" a cura di Diego Gabutti.

Alluvione in Libia, crollano due dighe: migliaia i morti - DIRE.it
L'alluvione in Libia

Alluvione in Libia, inondazioni a Derna: si temono 20mila morti e 10mila dispersi. [A Lampedusa sbarcano oltre 7mila migranti]. tg24.sky.it

Sono convinto che ci sia una regia dietro questo esodo. Ne parleremo pacatamente in seno al governo, ma non possiamo assistere ad altre scene simili. Credo che dietro gli sbarchi ci sia un sistema criminale organizzato a cui si deve rispondere con tutti i mezzi a disposizione. Nessuno escluso. Matteo Salvini (Capurso e Grignetti, La Stampa).

I comici sono sempre tristi. Basta pensare a Charlot e alle sue ragazze cieche. Paolo Poli, Alfabeto Poli, Einaudi 2023.

A Zaporizhzhia i più giovani vanno dal barbiere e chiedono il taglio Iroquois. Pochi conoscono Taxi Driver, e nei film cult dei soldati c’è piuttosto Il Cacciatore, per via dell’acciaieria dove tutti lavoravano, dell’origine russa di [molti di loro,] della caccia che gli ucraini adorano, lo stare all’aperto quando fa freddo e quando fa caldo, cercando la preda. E poi, questa pianura che scende verso il mare si chiama Tavria, la patria dei cosacchi con la testa rasata e il ciuffo lungo, come i guerrieri di oggi. Brunella Giovara, Repubblica.

Siamo qui [nel cosmodromo di Vostochnyj] perché il leader nordcoreano è interessato alla tecnologia missilistica. Vladimir Putin.

La gloria della Russia, che ha dato vita ai primi conquistatori dello spazio, sarà immortale. Kim Jong-un.

Anatra, granchio e manzo marmorizzato. Questi i piatti forti della cena di Stato che il presidente russo ha offerto a Kim Jong-un. II menu prevedeva insalata di anatra con fichi e nettarine, pelmeni con granchio della Kamchatka, zuppa di pesce con carpa erbivora. A seguire un sorbetto all’olivello spinoso e poi storione con funghi e patate e una entrecote di manzo marmorizzato con verdure al forno. Per finire mirtilli rossi, Taiga con pinoli e latte condensato. Repubblica.

Rimarremo uniti nella sacra lotta contro l’imperialismo. Kim Jong-un, brindando, dopo il fiero pasto, all’«operazione speciale della valorosa armata russa in Ucraina».

L’Ucraina cesserà di esistere perché non ne ha bisogno nessuno. Dmitry Medvedev parlando di trattative di pace.

Che dobbiamo pensare del futuro della Cina? È semplice: che, se non torna alla libertà del mercato, se non pone un freno ai sogni di Xi, il primato economico mondiale se lo sogna. Sarà grasso che cola se non farà grandiosi passi indietro. Gianni Pardo, Italia Oggi.

La questione fondamentale della filosofia politica, precedente ogni interrogativo su come organizzare lo Stato, è se debba mai esistere uno Stato. Perché non l’anarchia? Robert Nozick, Anarchia, stato e utopia, Il Saggiatore 1961.

Tassa sugli extraprofitti. La Bce: «Non sia usata per risanare i conti». Titolo del Corriere della sera.

Al dunque se ne sono accorti tutti, di aver fatto una bischerata. Ma nessuno ci tiene a invocare fino in fondo il ravvedimento, ché si rischierebbe di passar per pavidi. Il parere della Bce, che arriva a denunciare tutte le storture del provvedimento sugli extraprofitti bancari, finisce così con l’illuminare questo paradosso: correggere si deve, ma possibilmente senza dirlo, senza ammettere l’errore. […] Che è un po’ come voler scimmiottare il Fonzie di Happy Days, quello che nel dover ammettere di essersi sbagliato inizia ogni volta a farfugliare. Il Foglio.

Meloni: non faccio marcia indietro. Ma valuteremo correttivi possibili. Titolo del Corriere della sera.

Mi domando cosa farebbe un economista-contabile se gli dessero il compito d’ottimizzare il lavoro di un’orchestra sinfonica. Probabilmente eliminerebbe tutte le pause dai concerti di Beethoven. Non servono a nulla, se non a rallentare le cose, e gli elementi di un’orchestra non possono essere pagati per gli intervalli di tempo in cui non suonano. Václav Havel (in T. Sedláček, L’economia del bene e del male, Garzanti 2012).

Giorgia Meloni: Francesco, non è proprio fame, è voglia di qualcosa di buono... Suo cognato Lollobrigida, il gourmet: Andiamo alla mensa dei poveri? Mahatma Grandi (da Dagospia).

Ritorna Super Mario, «riserva» dell’Unione. Volerà alto su contese e politica. repubblica.it

Cosa penso dell’incarico a Draghi? Non penso. Buona fortuna. Matteo Salvini (Alessandra Arachi, Corriere della sera).

Incarico a Draghi? È una buona notizia. Giorgia Meloni.

Da Telegram a Twitter [...] Vannacci risulta sempre l’eroe d’una vasta comunità di complottisti ed estremisti in cerca di leader. Un utente inserito nella rete italiana Qanon, contraddistinto dal profilo con bandiera italiana e slogan Memento Audere Semper, spiega che il generale è «l’uomo di cui avevamo bisogno». Una grande massa di profili chiede un impegno da parte del militare italiano per contrastare l’invasione di migranti che affligge il paese. Questi account inondano Twitter con filmati e fake-news provenienti da Radio Genova, un network spesso utilizzato nelle campagne d’nfluenza organizzate dai propagandisti di Stato russi. Su Twitter un account ha come foto di copertina l’immagine del generale e rilancia in continuazione frasi del libro. Questo profilo fa parte d’una rete che usa la piattaforma social per pubblicare propaganda contro l’Europa, la Nato, le politiche ambientali e di inclusività di genere. Guido Petrangeli, HuffPost.

I corpi di due presunti alieni sono stati presentati al Congresso di Città del Messico: i resti mummificati, recuperati nel 2017 in Perù, hanno tre dita per mano e la testa allungata. Dagospia.

La cultura va difesa. Morgan e Vannacci [e gli extraterrestri] devono parlare. Francesco Giubilei (Francesco Rigatelli, La Stampa).

Passate, tradizionalisti auto-convinti, anarchici veramente sinceri, socialisti a invocare la propria qualità di lavoratori per volere smettere di lavorare! Abitudinari della rivoluzione, passate! Passate eugenisti, organizzatori di una vita di latta, prussiani della biologia applicata, neo-mendeliani dell’incomprensione sociologica! Passate, vegetariani, teetotalers, calvinisti degli altri! Fernando Pessoa, Ultimatum (e altre esclamazioni), Robin Edizioni 2021.

Le bugie, mai; la verità, non sempre. Roberto Gervaso.

Immagine correlata
Diego Gabutti

Condividi sui social network:



Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui

www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT