lunedi` 18 novembre 2019
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Chi sono veramente i palestinesi? Lo spiega lo storico Benny Morris (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui





Hai già visitato il sito SILICON WADI?


Clicca qui






Il Foglio Rassegna Stampa
24.10.2013 La finta telefonata del Papa a Piergiorgio Odifreddi
la presa per i fondelli del bravissimo Giuseppe Cruciani

Testata: Il Foglio
Data: 24 ottobre 2013
Pagina: 4
Autore: Redazione del Foglio
Titolo: «Mi fa la prefazione?»

Riportiamo dal FOGLIO del 23/10/2013, a pag. 4, l'articolo dal titolo "Mi fa la prefazione?".


Giuseppe Cruciani

Riportiamo da presa per i fondelli di Piergiorgio Odifreddi da parte del bravissimo Giuseppe Cruciani.
Chi non avesse seguito la polemica sull'Odifreddi pensiero riguardo Shoah e negazionismo, clicchi sui link sottostanti:

http://www.informazionecorretta.com/main.php?mediaId=6&sez=120&id=51043
http://www.informazionecorretta.com/main.php?mediaId=999920&sez=120&id=51048
http://www.informazionecorretta.com/main.php?mediaId=6&sez=120&id=51066
http://www.informazionecorretta.com/main.php?mediaId=999920&sez=120&id=51080
http://www.informazionecorretta.com/main.php?mediaId=115&sez=120&id=51086
http://www.informazionecorretta.com/main.php?mediaId=2&sez=120&id=51105


Francesco I                               Piergiorgio Odifreddi


Pubblichiamo la trascrizione dello scherzo telefonico fatto venerdì scorso alla trasmissione radiofonica “La Zanzara”, di Giuseppe Cruciani, dove un imitatore di Papa Francesco ha dialogo per alcuni minuti con il professor Piergiorgio Odifreddi

O. Pronto?
B. Professor Piergiorgio Odifreddi?
O. Sì?
B. Sono Francesco, buona sera.
O. Oohhh. Ma non mi dica, veramente?
B. Sono Francesco, il Santo padre.
O. Mi alzo in piedi perché… almeno questo
glielo voglio dare come rispetto. Mi fa
molto piacere sentirla, come mai mi chiama?
B. Spero di non disturbare il suo lavoro.
O. Ma ci mancherebbe. Nooo. Sono venuto
a Pordendone a fare, diciamo così, una
conferenza su Lucrezio. Anzi, lei lo sa che
noi ci incontriamo? Glielo hanno detto?
B. Di questo non mi hanno riferito
O. Io vengo il 25 ottobre, quindi la prossima
settimana, alla messa a St. Marta perché
una mia cugina che è molto religiosa e
che ha perso il marito per una leucemia mi
ha detto che le avrebbe fatto piacere venire
a messa da lei. Io ho chiesto al cardinal
Ravasi, che conosco, e lui gentilmente mi
ha detto se volevo anche io unirmi, diciamo
così. E quindi vengo volentieri alla messa
di St. Marta la mattina. Mi dica, sono molto
contento di sentirla.
B. Questo mi fa molto piacere. Io ho letto
le cose che lei ha scritto sull’Olocausto,
un tema che mi sta molto…
O. Io la fermo subito perché in realtà è
un completo fraintendimento, e infatti oggi
ho chiarito sul mio blog. Io non ho assolutamente
nessuna intenzione di negare né
l’olocausto né le camere a gas. Ho detto
semplicemente qualcosa sulla verità: dicevo
che la verità storica è diversa dalla verità
matematica. Ma purtroppo queste cose
sul blog sono troppo sofisticate per poterle
capire. E’ stato un errore voler parlare
di queste cose in un ambiente che non
è adatto, quindi assolutamente… però mi fa
piacere che si sia preoccupato della cosa.
B. Perché lei si rende conto che è una pagina
molto dolorosa della storia, che ha
provocato…
O. Infatti io non sono assolutamente di
questa idea, anzi, mi fa piacere se questa è
stata l’occasione della sua telefonata, ma
non ho assolutamente da difendermi rispetto
a questa cosa perché non le credo,
non credo a lei, non credo a queste cose.
B. Mi piacerebbe in ogni caso incontrarla
privatamente, le andrebbe di parlare
con me di questa cosa?
O. Molto volentieri. Molto volentieri.
Vuole che dopo la messa del 25 mi fermi un
pochettino? Non so se lei… beh, naturalmente
il suo libretto di appuntamenti sarà
molto…
B. Potrebbe essere una buona occasione.
La chiamerà però la Segreteria di stato per
fissare…
O. Tra l’altro, mi permetta in questa occasione
di chiederle una cosa, perché lei sa
che il suo predecessore, Benedetto XVI, mi
ha scritto una lunga lettera. Non so se lei
l’ha vista…
B: Non ho letto questa sua lettera.
O: Perché io avevo scritto, qualche anno
fa, due anni, un libro che si chiamava “Caro
Papa ti scrivo” e l'avevo indirizzato a Benedetto
XVI ed è un lungo commento sulla
introduzione al cristianesimo di…".
B: Mi farebbe molto piacere leggere questo…
O: Glielo porto, anzi se lei poi… Sa, l'unico
che può fare una prefazione a un libro
con il Papa è un altro Papa naturalmente.
Noi lo pubblichiamo ai primi di novembre,
se vuole sa che cosa posso fare? Se mi chiama
la sua segreteria le faccio mandare le
bozze, lei magari lo guarda prima di incontrarci
così possiamo parlare di queste cose.
B: Mi farà molto piacere, la chiamerà la
Segreteria di stato, per fissare l'appuntamento.
O: Perfetto, perfetto. Così vede anche la
lettera che mi ha scritto Benedetto XVI,
una lunga lettera. Benissimo, sono molto
contento.
B: Sono felice di questo.
O: Allora spero di riv… anzitutto la vedo
di sicuro alla messa, io starò in silenzio,
perché non essendo un credente… però sto
a sentire quello che dice. Poi, se riesce a
trovare il tempo in quel momento io mi fermo
dopo la messa e facciamo una chiacchierata
anche noi.
B: Mi farà molto piacere, che il Signore
la benedica e la Madonna la custodisca.
O: La ringrazio. Non sono credente ma la
accetto molto volentieri.
B: Buona sera e buon riposo.
O: La saluto molto e aspetto di vederla la
prossima settimana. Arrivederci.

Per inviare la propria opinione al Foglio, cliccare sull'e-mail sottostante


lettere@ilfoglio.it

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT