Questo sito dispone di una versione ottimizzata per dispositivi mobili, clicca qui per utilizzarla.
lunedi` 22 luglio 2019
Commenti & TG news watch
Deborah Fait
Diplomazia
Zvi Mazel
L'Islam dall'interno
Mordechai Kedar
Israele, ebrei & il mondo
Manfred Gerstenfeld
Israele/USA
Antonio Donno
Medio Oriente diritto e societÓ
Giovanni Quer
Corsivi controluce in salsa IC
Diego Gabutti
Come la penso
Michelle Mazel
Antisemitismo Antisionismo
Giuliana Iurlano
Il contadino di Galilea
Andrea Zanardo
Israele/Analisi
Angelo Pezzana
Europa Germania
Benjamin Weinthal
Libri & Recensioni

Dov Alfon - SarÓ una lunga notte - 16/07/2019




Seguici anche su:
10/07/2019 - Clicca qui
22.07.2019
Se perfino Peppino Ortoleva sceglie Trump come esempio di razzismo
In un articolo che altrimenti sarebbe perfetto

Riprendiamo dal SECOLO XIX di oggi, 22/07/2019, a pag. 1, con il titolo "Razzismo, la parola inflazionata che fa paura", il commento di Peppino Ortoleva.

L'analisi della parola "razzismo" di Peppino Ortoleva sarebbe perfetta, se l'unico esempio riportato non fosse quello del tweet di Donald Trump contro le quattro deputate democratiche estremiste. E' segno della deriva del pensiero politicamente corretto se perfino una persona intelligente come Ortoleva cita soltanto Trump come "razzista", omettendo di considerare il razzismo di strema destra, quello islamista o quello declinato come antisemitismo...

segue >>>

Immagine correlata
Peppino Ortoleva



Danny Danon all'Onu: 'E' tempo di dichiarare guerra all'antisemitismo, anche quello mascherato da odio contro Israele' (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)

 

Informazione Corretta - 20 luglio 2019

Il Giornale - 20 luglio 2019







Facebook Twitter