Questo sito dispone di una versione ottimizzata per dispositivi mobili, clicca qui per utilizzarla.
domenica 17 febbraio 2019 da aprile 2001 - est. april 2001
Commenti & TG news watch
Deborah Fait
Diplomazia
Zvi Mazel
L'Islam dall'interno
Mordechai Kedar
Israele, ebrei & il mondo
Manfred Gerstenfeld
Israele/USA
Antonio Donno
Il contadino di Galilea
Andrea Zanardo
Israele/Analisi
Angelo Pezzana
Europa Germania
Benjamin Weinthal
Come la penso
Michelle Mazel
Antisemitismo Antisionismo
Giuliana Iurlano
Libri & Recensioni

Itzchak Belfer - Il mio maestro Janusz Korczak - 07/02/2019




Seguici anche su:
01/02/2019 - Clicca qui
17.02.2019
La Conferenza sulla Sicurezza di Varsavia, un successo della politica estera Usa
Commento di Antonio Donno

L’incontro di Varsavia, voluto da Trump, è stato molto positivo per gli Stati Uniti, per Israele e per gli Stati arabi sunniti. Gli Stati europei, che pure vi hanno partecipato, hanno svolto un ruolo marginale, perché in qualche modo costretti ad una presenza che avrebbero volentieri evitato.
Le ragioni sono note, ma hanno bisogno di un chiarimento ulteriore. Il summit ha raccolto le delegazioni di 65 paesi sul tema della sicurezza del Medio Oriente, ma la presenza di Mike Pompeo, Segretario di Stato americano, del vice-presidente Mike Pence e di Jared Kushner, incaricato americano per gli affari mediorientali, ha dato un significato ben preciso all’incontro.
Il vero tema del summit è stato il pericolo costituito dall’Iran nella regione, un argomento si può dire...

Segue >>> 

Immagine correlata
Antonio Donno



Brigitte Gabriel rivela la strategia per islamizzare l'America (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)

 

Informazione Corretta - 16 febbraio 2019

Informazione Corretta - 15 febbraio 2019







Per ordinarlo CLICCA QUI

Facebook Twitter