domenica 23 luglio 2017 da aprile 2001 - est. april 2001
Commenti & TG news watch
Deborah Fait
Diplomazia
Zvi Mazel
L'Islam dall'interno
Mordechai Kedar
Israele, ebrei & il mondo
Manfred Gerstenfeld
Cartoline
Ugo Volli
Il contadino di Galilea
Andrea Zanardo
Israele/Analisi
Angelo Pezzana
Come la penso
Michelle Mazel
Israele & innovazione
Dario Peirone
Libri & Recensioni

Yosef H. Yerushalmi - Zakhor. Storia ebraica e memoria ebraica - 17/07/2017

La disinformazione dei media contro Israele (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)

22.07.2017
Gerusalemme: i TG che disinformano
Commento di Deborah Fait

 Definire ignobili e indecenti i servizi del TG La7 e della Rai TG2 e TG1 è far loro un complimento.
Luca Del Re a La7 di Mentana lamenta supercontrolli imposti da Israele per entrare sulla Spianata delle Moschee (Monte del Tempio), "luogo conteso " dalle due religioni. Conteso? Forse Del Re non sa che agli ebrei è vietato pregare nel loro luogo più sacro e forse non sa che ogni ebreo che si presenta, con tanto di autorizzazione, sul Monte, rischia la vita. Quindi conteso è un termine vergognoso da usare dal momento che sul Monte del Tempio sono padroni gli arabi che hanno anche licenza di violenza , di insulti e di uccidere. Tutto il servizio descrive la guerriglia come potrebbe fare la TV di Abu Mazen. Ha ricordato anche "la famosa passeggiata di Sharon" che diede inizio, secondo lui, alla seconda intifada dimenticando che Ariel Sharon è salito sul Monte nel giorno di Rosh Ha Shanà dopo aver ricevuto l'autorizzazione del Waqf. Tutto era...

Segue >>> 

Immagine correlata
Deborah Fait
"Gerusalemme, capitale di Israele, unica e indivisibile"
"Non si chiama Cisgiordania, si chiama Giudea e Samaria"



Il doppio standard contro Israele (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)

 

Informazione Corretta - 22 luglio 2017

Informazione Corretta - 22 luglio 2017

Bollettino della Comunità ebraica di Milano - 21 luglio 2017

Informazione Corretta - 20 luglio 2017

Seguici anche su:








Per ordinarlo CLICCA QUI

Facebook Twitter