Riduci       Ingrandisci
Clicca qui per stampare

La Nazione Rassegna Stampa
03.12.2021 Gli auguri di Chanukką di Boris Johnson
Video con sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello, breve di Nazione/Carlino/Giorno

Testata: La Nazione
Data: 03 dicembre 2021
Pagina: 5
Autore: la redazione di Nazione/Carlino/Giorno
Titolo: «Pfizer avverte: vaccinazioni ogni anno. Londra prenota cento milioni di dosi»
Gli auguri di Chanukką di Boris Johnson
Video con sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello

Guardiamo con affettuosa invidia all'Inghilterra, un Paese che ha la fortuna di avere come Primo Ministro un grande politico come Boris Johnson.

Ecco il video:


Ops, Boris Johnson ha detto la veritą sul costo per ridurre la CO2 -  MilanoFinanza.it

La barba di Aronne: Chanukką
 
Albert Bourla, il capo di Pfizer lo dice chiaro e tondo: faremo un vaccino  all'anno per molto tempo – Il Tempo
Albert Bourla

Riprendiamo da NAZIONE/RESTO del CARLINO/IL GIORNO di oggi 03/12/2021, a pag.5 la breve "Pfizer avverte: vaccinazioni ogni anno. Londra prenota cento milioni di dosi".

«I vaccini anti Covid potrebbero essere destinati a diventare un appuntamento annuale in giro per il mondo, come per la protezione dalle influenze stagionali ordinarie. Almeno stando alle previsioni di chi li produce. E il Regno Unito, apripista un anno fa con Israele del primo ciclo vaccinale della pandemia, č gią pronto a tornare a giocare d'anticipo: non solo sulla campagna di massa per le terze dosi di rinforzo (booster) ripresa questa settimana a ritmo serrato per far fronte alla minaccia potenziale di Omicron; ma anche sulla prospettiva d'un quarto richiamo. Va letto cosģ l'annuncio con cui il governo di Boris Johnson ha reso noto nelle scorse ore di essersi assicurato fin d'ora altri 114 milioni di dosi: dal colosso farmaceutico americano Pfizer, produttore del vaccino messo a punto in Germania da BioNTech, e dai laboratori Moderna, ideatori di un antidoto quasi gemello nato direttamente negli Usa. Una maxi scorta a cui attingere per le prossime campagne d'inoculazione collettiva. Campagne che d'altronde l'amministratore delegato di Pfizer, Albert Bourla (foto), preconizza ormai a cadenza annuale, non senza un inevitabile beneficio alle casse della sua azienda. I vaccini, ha sottolineato Bourla alla Bbc, hanno finora mostrato un'efficacia impressionante soprattutto contro i contagi gravi, quelli che possono condurre all'ospedalizzazione, magari all'incubo dello terapia intensiva, talora alla morte; ma con una garanzia di durata piena dello scudo immunitario limitata nel tempo. Di qui l'indicazione del richiamo periodico, evocata come probabile da diversi scienziati per mantenere «un livello di protezione molto elevato» dal virus e dalle sue mutazioni.

Per inviare la propria opinione, telefonare:
La Nazione: 055/ 2495111
Il Resto del Carlino: 051/ 6006111
Il Giorno: 02/ 277991
oppure cliccare sulla e-mail sottostante

segreteria.redazione.firenze@monrif.net

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui