Riduci       Ingrandisci
Clicca qui per stampare

Avvenire Rassegna Stampa
03.11.2021 Asta di oggetti di Auschwitz
La protesta del direttore di Yad Vashem

Testata: Avvenire
Data: 03 novembre 2021
Pagina: 12
Autore: la redazione di Avvenire
Titolo: «Asta di oggetti di Auschwitz: insorge Yad Vashem»
Riprendiamo da AVVENIRE di oggi, 03/11/2021, a pag.12 la breve "Asta di oggetti di Auschwitz: insorge Yad Vashem".

Ex-envoys look to thwart settler leader from taking Brazil posting | The  Times of Israel
Dany Dayan

L'orrore di Auschwitz č apparso in questi giorni nel rione di Gilo, a Gerusalemme, dove una casa d'aste ha messo in vendita reperti ritenuti ormai introvabili: si tratta di otto piccoli marchi utilizzati per imprimere numeri sulla pelle degli ebrei internati in quel lager. Il direttore del Museo Yad Vashem, Dany Dayan, č subito passato all'attacco sostenendo che «il commercio di oggetti del genere č inaccettabile moralmente e non fa che incoraggiare la produzione di falsi». «Yad Vashem - ha aggiunto - si oppone a vendite del genere e chiede alle case d'aste e ai siti online di cessare le vendite di oggetti storici che derivano dall'Olocausto».

Per inviare a Avvenire la propria opinione, telefonare: 02/6780510, oppure cliccare sulla e-mail sottostante

lettere@avvenire.it

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui