Riduci       Ingrandisci
Clicca qui per stampare

Avvenire Rassegna Stampa
08.05.2021 Attentato a Jenin
Ma il titolo di Avvenire disinforma

Testata: Avvenire
Data: 08 maggio 2021
Pagina: 14
Autore: la redazione di Avvenire
Titolo: «Attaccano un check-point dell'esercito: 2 palestinesi uccisi dai soldati israeliani»
Riprendiamo da AVVENIRE di oggi, 08/05/2021, a pag. 14, la breve "Attaccano un check-point dell'esercito: 2 palestinesi uccisi dai soldati israeliani".

Il titolo cita "2 palestinesi uccisi dai soldati israeliani", avrebbe dovuto invece scrivere di "2 terroristi palestinesi uccisi". Il testo della breve ricostruisce i fatti, perché omettere il dettaglio più importante nel titolo?

Ecco la breve:

Shots fired at soldiers at north Jerusalem checkpoint | The Times of Israel
Un checkpoint israeliano

Due palestinesi sono stati uccisi e un terzo è stato ferito dall'esercito israeliano a nordovest di Jenin, in Cisgiordania. I palestinesi armati sono stati «neutralizzati» dai militari dopo aver attaccato un checkpoint dell'esercito israeliano a Salem. Obiettivo dei tre palestinesi, secondo l'esercito israeliano, era quello di effettuare un attentato all'interno di Israele sul modello di quanto avvenuto a Sarona nel centro di Tel Aviv nel giugno del 2016. Secondo l'esercito, i 3 palestinesi, tutti sui 20 anni, sono entrati in Israele su un autobus che portava nel Paese lavoratori illegali. L’autobus è stato fermato per controlli di routine vicino al check-point tra Israele e la Cisgiordania. Subito dopo i 3 palestinesi sono scesi dall'autobus ed hanno cominciato a sparare. Polizia e militari della vicina base hanno risposto al fuoco colpendo i tre. Sempre ieri, violenti scontri si sono registrati a Gerusalemme sulla Spianata delle Moschee tra polizia e manifestanti palestinesi: 53 i feriti. Gli Usa hanno hanno lanciato un appello per diminuire le tensioni.

Per inviare a Avvenire la propria opinione, telefonare 02/6780510 oppure cliccare sulla e-mail sottostante

lettere@avvenire.it

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui