Riduci       Ingrandisci
Clicca qui per stampare

Europa e Israele 24/05/2021

Israeli Minister says Europe needs to be 'more fair' with Israel if it  wants to play a mediating role between Israel and the Palestinians | EIPA

Buongiorno, già il titolo tutto un programma..........., cmq scrivevo con questo mezzo per esprimere le mie riserve circa il racconto sul giornale 'Avvenire', per il semplice motivo che viene considerata maleducazione andare in un qualsiasi luogo di culto dedito alla preghiera con un qualsiasi giornale, quindi mi pare strano che potesse essere apostrofato in quel modo perchè non aveva il giornale giusto, al massimo un qualsiasi giornale può far parte del proprio bagaglio sia messo a vista o no, ma qui più che di fede dovremmo parlare di spettegolezzo. Poi l'espressione "Una volta una donnetta cattolica" chiaramente misogina, mette all'orecchio strane pulci che urlano a squarciagola. Saluti.

Franco Licciardello

P.S. Non ho mai, ma proprio mai letto Avvenire e l'Osservatore Romano

Gentile Franco,
Non capisco perché il titolo "Europa contro Israele" sia, per lei, tutto un programma. Quale programma? Lei nega che l'Europa sia, in generale, contro Israele? Su quali basi? L'Europa su Israele è sempre stata molto divisa e la maggioranza degli stati sono contro, basta vedere i voti all'ONU e le prese di posizione in questa ultima guerra con Hamas. I paesi che hanno esposto la bandiera di Israele, su 27 paesi membri, si possono contare sulle dita di una mano. Per quanto riguarda la lettera in questione, ognuno è libero di esprimere il proprio parere e non credo che il lettore in questione racconti menzogne come lei insinua. Quanto alla "donnetta cattolica" è un'espressione personale che può infastidire alcuni, non ne dubito, ma è l'opinione del lettore e noi non censuriamo nessuno. Un cordiale shalom

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui