Riduci       Ingrandisci
Clicca qui per stampare

La Germania di Angela Merkel tra immigrazione e antisemitismo 24/12/2020


Non solo Covid. Un bilancio del semestre europeo a guida Merkel - Startmag
Angela Merkel

Morale della favola: la Merkel è sia maschilista quando difende gli immigrati che violentano le tedesche addirittura pubblicamente, che antisemita quando importa antisemiti, come erano antisemiti gli spettatori dei pogrom.

Emil Victor

Gentile Victor,
Io penso che Angela Merkel sia una brava Cancelliera dal momento che la Germania, almeno economicamente, se la cava meglio dell'Italia e di altri paesi europei. Non so se difenda gli immigrati che si coprono di crimini orrendi, io sono propensa a non credere troppo alle notizie date da alcuni media. Non credo nemmeno che sia antisemita, semplicemente gli immigrati che provengono dai paesi islamici sono ciò che è stato loro insegnato dalla più tenera infanzia, cioè odiare gli ebrei.
Un cordiale shalom

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui