domenica 11 aprile 2021
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
--int(0)
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Il doppio standard delle Nazioni Unite contro Israele: le parole di Hillel Neuer (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui






La Stampa Rassegna Stampa
19.12.2019 Hanukkah per ragazzi arriva in televisione
Commento di Ariela Piattelli

Testata: La Stampa
Data: 19 dicembre 2019
Pagina: 23
Autore: Ariela Piattelli
Titolo: «Hanukkah, la festa delle luci si anima su Rai Ragazzi: 'Per capire le altre culture'»
Riprendiamo dalla STAMPA di oggi, 19/12/2019, a pag.23, con il titolo "Hanukkah, la festa delle luci si anima su Rai Ragazzi: 'Per capire le altre culture' ", il commento di Ariela Piattelli.

Risultati immagini per ariela piattelli
Ariela Piattelli

Risultati immagini per hanukkah rai ragazzi
Un'immagine tratta dal cartone animato

Se c'è una festività ebraica che appassiona i ragazzi questa è Hanukkah. Non solo per lo scambio di regali, ma perché si celebra una vicenda storica appassionante, e un miracolo in cui la luce vince sull'oscurità: quando nel II secolo a.C. i maccabei sconfissero i greci guidati da Antioco Epifane, il nuovo altare del Tempio di Gerusalemme fu consacrato con una piccola ampolla di olio, che miracolosamente gli diede luce per ben otto giorni. Domenica 22 dicembre alle 15.30 su Rai Gulp va in onda Hanukkah. La festa delle luci, un cortometraggio di animazione prodotto da Rai Ragazzi e dalla Graphilm Entertainment, firmato da Maurizio Forestieri. «Vogliamo far conoscere una delle feste più importanti del calendario ebraico» spiega l'autore. Il racconto è ambientato nel ghetto di Roma subito dopo la guerra: una ragazza ebrea, Anna, rimasta sola, deve salvare se stessa e la sua pasticceria dalle grinfie del malvagio Antioco; ci riesce durante Hanukkah, grazie all'ingegno di un certo Maccabeo e alla solidarietà della gente. Un piccolo film che tocca tanti temi. «E' la storia di una comunità che vuole ricominciare a vivere dopo la ferita della Shoah. Nei personaggi il ricordo della tragedia è ancora fresco». A dare la voce ad Anna e a Maccabeo sono gli attori Luisa Ranieri e Francesco Pannolino. «In una dimensione fiabesca tornano i veri protagonisti della storia di Hanukkah. Torna anche in un certo senso il miracolo»con una trasposizione del significato della festa in chiave moderna: «la luce simboleggia l'uscita dal periodo buio della guerra, la rinascita di una cultura e di una comunità vittima delle atrocità del nazismo. Oggi viviamo un momento difficile, in cui si riaffaccia l'antisemitismo, per questo vogliamo avvicinare le persone alla cultura ebraica». Quello di Forestieri è il primo cartone in Europa dedicato a Hanukkah: «è una festa molto popolare in Usa - dice il direttore di Rai Ragazzi Luca Milano -. In Italia meno. E' bello che vada in onda proprio il giorno in cui inizia la festività». Il film è il primo passo per un progetto più ampio di Rai Ragazzi sulle festività che appartengono a culture diverse «con lo stesso spirito di conoscenza reciproca».

Per inviare alla Stampa la propria opinione, telefonare: 011/65681, oppure cliccare sulla e-mail sottostante

lettere@lastampa.it

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT