sabato 24 agosto 2019
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

L'Europa schierata con l'Iran cerca di conservare l'accordo sul nucleare. La risposta di Benjamin Netanyahu (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)
Per consultare l'archivio Video
CLICCA QUI


Clicca qui





Hai già visitato il sito SILICON WADI?


Clicca qui






La Stampa Rassegna Stampa
09.08.2019 Giovane israeliano ucciso dai terroristi arabi palestinesi: ecco come riportano il fatto i quotidiani italiani
Cronaca di Leonardo Martinelli, i giornali che omettono la notizia o disinformano

Testata: La Stampa
Data: 09 agosto 2019
Pagina: 19
Autore: Leonardo Martinelli
Titolo: «Soldato israeliano ucciso a coltellate. Hamas e Jihad esultano da Gaza»

Riprendiamo dalla STAMPA di oggi, 09/08/2019, a pag.19 con il titolo "Soldato israeliano ucciso a coltellate. Hamas e Jihad esultano da Gaza" il commento di Leonardo Martinelli.

A destra: Dvir Sorek, ucciso a 19 anni da terroristi arabi palestinesi

Solo La Stampa e La Repubblica (con una pagina intera che però non riprendiamo) dedicano articoli degni di questo nome oggi all'assassinio dello studente soldato israeliano, diciannovenne, da parte di terroristi arabi palestinesi.

Le seguenti testate non pubblicano neanche una riga:

Corriere della Sera: incredibile questa omissione sul giornale più venduto in Italia

Libero

Gazzetta del Mezzogiorno

Gazzetta di Bari

Nazione/Carlino/Giorno

Il Dubbio

Italia Oggi

Il Messaggero

Il Secolo XIX

Il Tempo

Questi quotidiani dedicano invece poche righe redazionali alla notizia:

Il Fatto Quotidiano

Il Manifesto (nella sezione intitolata "Brevi brevissime")

Il Giornale: con una corrispondente del livello di Fiamma Nirenstein a Gerusalemme,ci aspettavamo una pagina intera dedicata alla notizia. Invitiamo i nostri lettori a protestare scrivendo alla email segreteria@ilgiornale.it

Il Sole24Ore, che titola "Incursione delle truppe israeliane nei Territori" queste pochissime righe: "Raid delle truppe israeliane in un villaggio palestinese, in Cisgiordania, dopo l'accoltellamento di un soldato di 19 anni nei pressi di un insediamento ebraico".
In una sola frase un concentrato di disinformazione che rovescia la realtà, scrivendo di "raid" di Israele e anteponendo questa notizia a quella dell'assassinio del giovane israeliano, definito riduttivamente "soldato" e accostato a un "inseiamento ebraico". Vergogna!

Ecco l'articolo della Stampa:

Immagine correlata
Leonardo Martinelli

Il cadavere di Dvir Sorek, 19 anni, un soldato israeliano, è stato ritrovato ieri mattina nel kibbutz religioso Migdal Oz, vicino a Betlemme, e a breve distanza dal collegio rabbinico dove studiava. È stato pugnalato a più riprese. Era in borghese e disarmato. Con sé aveva alcuni libri acquistati mercoledì a Gerusalemme, anche l'ultimo romanzo di David Grossman, che voleva regalare a uno dei rabbini che lo seguiva. «Mi si spezza il cuore», ha subito detto lo scrittore. Agli studi religiosi il giovane alternava l'addestramento militare. In questa parte della Cisgiordania è subito scattata la caccia all'uomo, mentre da Gaza Hamas e la Jihad islamica esultavano. Per loro l'atto (che non è stato ancora rivendicato) conferma la determinazione del popolo palestinese a lottare «per la rimozione definitiva dell'occupazione e per l'espulsione di tutti i coloni». Anche il premier Benyamin Netanyahu è intervenuto. In visita nell'insediamento ebraico di Beit El, vicino a Ramallah, dove ha collocato la prima pietra per la costruzione di un nuovo quartiere di 650 alloggi, ha detto: «Il terrorismo vorrebbe sradicarci e noi invece piantiamo. Vorrebbe distruggerci e noi costruiamo». Ha pure ricordato che il nonno del giovane era rimasto ucciso vent'anni fa in un attentato terroristico palestinese. Il premier, che deve affrontare elezioni legislative il prossimo 17 settembre ha parlato di «atto terroristico» a proposito del giovane soldato. Intanto 2.300 nuovi alloggi negli insediamenti ebraici in Cisgiordania sono stati da poco autorizzati.

Risultati immagini per palestinian terrorist
Un terrorista arabo palestinese

Un sito palestinese festeggia L'attentato è avvenuto mentre nei Territori sale il fervore religioso: domenica inizierà per i musulmani la festa del sacrificio, quando è tradizione sgozzare un agnello. E in un sito web palestinese la fotografia del soldato accoltellato a morte è stata accostata proprio a un agnello. In Cisgiordania la tensione resta palpabile. Lo Shin Bet, il servizio di intelligence interno, ha già sventato un attentato suicida progettato a Gaza da Hamas e che doveva avere luogo a Gerusalemme. Sul luogo dell'assassinio le immagini delle telecamere di sicurezza vengono passate al setaccio. Il corpo di Dvir, che era originario di Migdal Oz, è stato ritrovato a breve distanza dalla fermata dell'autobus che l'avrebbe riportato da Gerusalemme. Non è chiaro se sia stato ucciso sul posto o se il cadavere vi sia stato portato successivamente. «Dvir era un giovane che credeva che ogni persona sia stata creata nell'immagine di Dio – ha detto uno dei rabbini che gli impartiva lezioni -, quale che sia la sua religione».

Per inviare la propria opinione alla Stampa, telefonare: 011 /65681, oppure cliccare sulla e-mail sottostante

lettere@lastampa.it

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT