domenica 16 giugno 2019
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Invia ad un amico
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

'Mi chiamo Roi e sono orgoglioso di essere israeliano' (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)
Per consultare l'archivio Video
CLICCA QUI


Clicca qui





Hai già visitato il sito SILICON WADI?


Clicca qui






La Stampa Rassegna Stampa
10.01.2019 Correre per ricordare: a Torino il 27 gennaio la 'Run for Mem'
Commento di Ariela Piattelli

Testata: La Stampa
Data: 10 gennaio 2019
Pagina: 57
Autore: Ariela Piattelli
Titolo: «Una corsa per la memoria con Argentero e Littizzetto»
Riprendiamo dalla STAMPA - Torino di oggi, 10/01/2019, a pag.57, con il titolo "Una corsa per la memoria con Argentero e Littizzetto", il commento di Ariela Piattelli.

Risultati immagini per ariela piattelli
Ariela Piattelli

Una corsa per la memoria attraverso i luoghi simbolo della città di Torino per ricordare la Shoah. Parte domenica 27 gennaio da Piazza San Carlo la «Run For Mem», l’iniziativa sportiva promossa dall’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane (Ucei) per il Giorno della Memoria, arrivata alla sua terza edizione dopo Roma e Bologna.

Immagine correlata

E saranno Luciana Littizzetto e l’attore Luca Argentero i testimonial della corsa, a cui parteciperà anche Shaul Ladany, atleta veterano, marciatore israeliano, sopravvissuto al campo di sterminio di Bergen - Belsen e scampato alla strage degli atleti israeliani per mano di un commando palestinese durante le Olimpiadi di Monaco ’72.
«Lo sport ha la capacità di evidenziare la nostra umanità superando le distinzioni di religione, credo, cultura e di genere e favorire l’incontro con l’altro; - dice la Presidente dell’Ucei Noemi Di Segni – la corsa è un momento importante per oltrepassare confini e barriere».
Si parte alle 11,15, e il percorso passa per la Sinagoga di Piazzetta Primo Levi, Corso Vittorio Emanuele II, il giardino della Stazione Porta Nuova, e ancora per la Mole Antonelliana e Via Roma.
Sono previsti due itinerari: uno di 10 km per gli atleti e la stracittadina di circa 4 km. L’evento è aperto a tutte le età ed è possibile iscriversi sul sito web dell’Ucei (ucei.it).

Per inviare alla Stampa la propria opinione, telefonare: 011/ 65681, oppure cliccare sulla e-mail sottostante


lettere@lastampa.it

Clicca qui per stampare questa pagina
Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT