sabato 17 aprile 2021
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
--int(0)
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Il doppio standard delle Nazioni Unite contro Israele: le parole di Hillel Neuer (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui






La Repubblica Rassegna Stampa
30.12.2019 Yemen: nuove vittime dei terroristi Houthi
Quinta colonna del regime iraniano nel Paese più povero della Penisola arabica

Testata: La Repubblica
Data: 30 dicembre 2019
Pagina: 20
Autore: la redazione della Repubblica
Titolo: «Missile degli Houthi sulla parata militare. Almeno 7 morti»

Riprendiamo da REPUBBLICA di oggi, 30/12/2019, a pag.20 la breve "Missile degli Houthi sulla parata militare. Almeno 7 morti".

Gli Houthi sono un gruppo terroristico yemenita sostenuto e armato dall'Iran che compie azioni criminose da anni per destabilizzare il Paese e favorire la penetrazione di Teheran. Quello riportato da Repubblica è soltanto l'ultimo di una lunga serie di episodi.

Risultati immagini per houthi terror
Terroristi Houthi filo-iraniani

Un missile balistico ha colpito ieri una parata militare che si stava svolgendo a Dhalea, nello Yemen meridionale, uccidendo almeno sette persone tra le quali quattro bambini. Più di una trentina i feriti. Il portavoce Maged al-Shoebi ha incolpato dell'attacco i ribelli Houthi anche se non ci sono state rivendicazioni ufficiali. La città di Dhalea si trova sulla strada che collega il porto meridionale di Aden - controllato dal governo Hadìs - alla capitale sotto gli Houthi, Sanaa. L'esplosione è avvenuta al termine della cerimonia per le reclute delle Security Belt, forza separatista attiva nel sud del Paese che viene addestrata e sostenuta dagli Emirati Arabi Uniti. Secondo quanto riferito dai media locali a causare l'esplosione sarebbe stato un drone che si è schiantato contro una delle tribune. Il 22 dicembre, sempre a Dhalea, due razzi avevano colpito l'ufficio di Oxfam senza causare vittime. Lo scorso agosto in un'esplosione durante una parata militare ad Aden, erano morte 36 persone compreso un alto ufficiale. Lo Yemen vive una situazione di pesante instabilità dal 2015, anno in cui ha avuto inizio il conflitto armato tra le forse governative fedeli al presidente Abdrabuh Mansour Hadi e i ribelli del movimento Houthi. Secondo le Nazioni Unite se il conflitto dovesse protrarsi fino al 2022, lo Yemen potrebbe diventare il Paese più povero al mondo.

Per inviare a Repubblica la propria opinione, telefonare: 06/49821, oppure cliccare sulla e-mail sottostante

rubrica.lettere@repubblica.it

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT