sabato 17 aprile 2021
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
--int(0)
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Il doppio standard delle Nazioni Unite contro Israele: le parole di Hillel Neuer (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui






La Repubblica Rassegna Stampa
20.12.2019 L'antisemita nazista Castrucci va in pensione: troppo comodo
Ma rimane indagato

Testata: La Repubblica
Data: 20 dicembre 2019
Pagina: 27
Autore: la redazione della Repubblica
Titolo: «Va in pensione il prof che inneggiava a Hitler. Eviterà il licenziamento»
Riprendiamo dalla REPUBBLICA di oggi, 20/12/2019, a pag.27 la breve "Va in pensione il prof che inneggiava a Hitler. Eviterà il licenziamento".

Troppo comodo, per l'antisemita nazista Castrucci, cavarsela andando semplicemente in pensione dopo le posizioni violentemente antisemite e naziste recentemente espresse. Dovrebbe essere indagato e condannato per odio e incitamento razzista.

Ecco la breve:

Risultati immagini per Emanuele Castrucci
Il tweet di Castrucci

Niente licenziamento. Il professore che inneggiava a Hitler su Twitter se la caverà con un pensionamento anticipato. Emanuele Castrucci, 67 anni, docente di filosofia del diritto a Siena, ha pensato di evitare la sanzione disciplinare chiedendo al rettore Francesco Frati di lasciare la cattedra. «È una decisione che avevo già preso, sento di non avere più nulla a che fare con questa Università» si giustifica Castrucci, che resta indagato dalla procura di Siena e sarà in pensione dal 10 gennaio. «L'obiettivo di non farlo più entrare in contatto con i ragazzi è raggiunto» commenta Frati.

Per inviare a Repubblica la propria opinione, telefonare: 06/49821, oppure cliccare sulla e-mail sottostante


rubrica.lettere@repubblica.it

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT