Riduci       Ingrandisci
Clicca qui per stampare

Corriere della Sera Rassegna Stampa
12.12.2019 Israele, nessun accordo per il governo, si torna al voto il 2 marzo
Cronaca di Davide Frattini

Testata: Corriere della Sera
Data: 12 dicembre 2019
Pagina: 15
Autore: Davide Frattini
Titolo: «Nessun accordo Israele rivota: Ŕ la terza volta in un anno»
Riprendiamo dal CORRIERE della SERA di oggi, 12/12/2019, a pag.15, con il titolo "Nessun accordo Israele rivota: Ŕ la terza volta in un anno" il commento di Davide Frattini.

Risultati immagini per davide frattini
Davide Frattini

Risultati immagini per gantz netanyahu+
Benny Gantz, Benjamin Netanyahu

Gli israeliani potrebbero votare per la prima volta nella loro Storia il lunedý. Gliá avversari Bibi Netanyahu eá Benny Gantz sembrano essere riusciti a mettersi d'accordo solo su questo: fissare la data delle elezioni al 2 marzo, invece di scegliere un martedý come avrebbero imposto tradizione e legge. I deputati alla Knesset hanno votato fino a mezzanotte di ieri per far passare il nuovo appuntamento, una delle poche decisioni prese in tre mesi dall'ultimo voto. Qualunque sia il giorno, Ŕ la terza volta in meno di un anno che il Paese torna alle urne. E gli analisti prevedono che il risultato non sarÓ molto diverso: i due partiti principali non avrebbero i numeri per formare la coalizione, anche se i sondaggi giÓ danno Blu Bianco di Gantz con qualche vantaggio in pi¨. Il calendario politico si incrocia con quello giudiziario: Netanyahu resta premier ad interim, il 22 novembre Ŕ stato incriminato per corruzione ed Ŕ in attesa del processo. Dentro al suo Likud almeno un contendente — Gideon Sa'ar — sta cercando di spodestarlo: tra due settimane il partito sceglierÓ il nuovo leader o incoronerÓ ancora una volta il vecchio.

Per inviare al Corriere della Sera la propria opinione, telefonare: 02/62821, oppure cliccare sulla e-mail sottostante

lettere@corriere.it

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui