mercoledi` 28 ottobre 2020
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
--int(0)
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Perché non esiste ancora uno 'stato arabo palestinese'? La risposta è semplice (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui






Libero Rassegna Stampa
22.05.2020 Israele, scoperta la moneta di Bar Kochba
Un raro conio del 132 d.C.

Testata: Libero
Data: 22 maggio 2020
Pagina: 19
Autore: la redazione di Libero
Titolo: «Trovata la moneta dei ribelli israeliani contro i romani»
Riprendiamo da LIBERO di oggi, 22/05/2020, a pag.19, la breve "Trovata la moneta dei ribelli israeliani contro i romani".

Israeli Archaeologists Unearth Potter's 'Piggy Bank' Filled With ...

«Anno due della libertà d'Israele»: sono queste le parole impresse su un'antica moneta coniata al tempo della rivolta del condottiero Bar Kochba, pretendente al trono del regno di Giudea che guidò la terza guerra giudaica contro i Romani. La Israel Antiquities Authority ha presentato, informa Israele.net, la rara moneta in bronzo risalente al periodo della rivolta anti-romana del 132 d.C. che è stata scoperta di recente negli scavi condotti, sotto la supervisione della Società per la ricostruzione e lo sviluppo del quartiere ebraico della Città Vecchia di Gerusalemme, nel parco archeologico William Davidson, che si trova tra il Monte del Tempio e la Città di David. Sul dritto, la moneta è decorata con un grappolo d'uva e la scritta «Anno due della libertà di Israele». Il rovescio presenta una palma e la scritta «Gerusalemme» in ebraico antico. Le monete del periodo della rivolta di Bar Kochba, che proclamavano lo scopo dei ribelli - liberare Gerusalemme dall'occupazione romana dopo la distruzione della città del 70 d.C. - sono ben conosciute dagli archeologi. La scoperta di queste monete aiuta i ricercatori a mappare la rivolta, che ebbe luogo circa 1.900 anni fa. Questa è la prima volta che una di queste monete viene trovata nell'area negli ultimi 40 anni. E interessante notare che i ribelli spesso coniavano le monete della rivolta su monete del regime romano con le facce cancellate o danneggiate: un probabile gesto di rivolta e di sfida verso l'occupazione romana. I ribelli non riuscirono mai a penetrare entro i confini della città.

Per inviare a Libero la propria opinione, telefonare: 02/99966200, oppure cliccare sulla e-mal sottostante

lettere@liberoquotidiano.it

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT