martedi` 10 dicembre 2019
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Clicca su e-mail per inviare a chi vuoi la pagina che hai appena letto
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Il negazionismo nel mondo arabo (Sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)


Clicca qui





Hai già visitato il sito SILICON WADI?


Clicca qui






Informazione Corretta Rassegna Stampa
30.11.2019 Amsterdam: storia di un attentato sventato
Commento di Stefano Piazza

Testata: Informazione Corretta
Data: 30 novembre 2019
Pagina: 1
Autore: Stefano Piazza
Titolo: «Amsterdam: storia di un attentato sventato»
Amsterdam: storia di un attentato sventato
Commento di Stefano Piazza


Risultati immagini per amsterdam terror attack

E’ arrivata ieri mattina la conferma ufficiale della Procura antiterrorismo di Amsterdam sugli arresti di lunedì scorso nella città di Zoetermeer, a est di L’Aia. I pubblici ministeri olandesi hanno dichiarato di aver arrestato nella notte tra lunedì e martedì scorso, due uomini con l’accusa “di aver preparato un attacco islamista con giubbotti bomba e una o più autobombe nei Paesi Bassi”. La polizia ha condotto un raid nella casa di un sospettato sequestrando un pugnale, un’ascia, un telefono cellulare e dischi rigidi di computer che erano stati nascosti. Non è stato reso noto se siano stati rinvenuti anche degli esplosivi durante le perquisizioni. La nota diffusa dalla polizia ha chiarito che l’operazione, è stata resa possibile grazie dell’agenzia di intelligence nazionale olandese “AIVD” secondo la quale “i sospetti intendevano compiere un attacco jihadista previsto per la fine del prossimo mese di dicembre 2019. I due arrestati che hanno 20 e 34 anni, provengono dalla città di Zoetermeer, a est di L’Aia e sarebbero stati traditi da un confidente dell’agenzia di intelligence olandese.

Risultati immagini per stefano piazza giornalista
Stefano Piazza

takinut@gmail.com

Se ritieni questa pagina importante, mandala a tutti i tuoi amici cliccando qui
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT